x

x

Trauma anca

Buonasera, scrivo per un trauma all anca avuto circa 6 mesi fa. Correvo velocemente e sono sbattuta con l’ osso dell’ anca destro contro una porta. Dolore e bruciore acuto pur non avendo ematomi ,ho messo lasonil per tre giorni e anche al tatto non sentivo più dolori di lividure o cose simili. A distanza di mesi però avverto grande fastidio e bruciore se assumo determinate posizioni ( dormire a pancia sotto) o toccare la zona interessata. Ciò che mi spinge a scrivere ora è che da un paio di giorni sento una sensazione di calore e bruciore dall anca al quadricipite, addirittura una volta durante la notte probabilmente in un movimento. Sento la gamba di fuoco. Vorrei capire se ci possono essere state conseguenze gravi, che tipo di indagine devo seguire, e con quanta imminenza,vorrei capire se una microfrattuta mal curata può avere danni permanenti. Grazie
[#1]
Dr. Ibrahim Akkawi Ortopedico 1,2k 114 8
Buonasera. Faccia una risonanza per capire se ha qualche problema all"anca (escludere algodistrofia). Saluti

Dr. Ibrahim Akkawi
Specialista in Ortopedia e Traumatologia