Artrosi iniziale dell'anca e dolori in sede sacroiliaca

Buongiorno, ho 40 anni e 2 anni fa ho sofferto di infiammazione del nervo sciatico a causa di un'ernia espulsa L5-S1, episodio che si è ripresentato l'anno successivo, dopo mesi di dolore lancinante più nulla.
Ora da qualche mese avverto un dolore che parte dell'osso sacro e si irradia verso le creste iliache, da entrambi i lati, con rigidità della zona, specie al mattino.
Il mio medico di base mi ha prescritto una radiografia delle anche, questo il referto:

Lieve addensamento dei tetti acetabolari con iniziali apposizioni osteofitosiche marginali dal lato destro.
Rime articolari di ampiezza conservata.
Non lesioni ossee a focolaio.


Il mio medico mi ha detto che è un inizio di artrosi.

Dovrò fare una risonanza magnetica del rachide lombosacrale a novembre.

La mia domanda è la seguente: il dolore dal sacro all'osso iliaco è riconducibile a questo inizio di artrosi dell'anca, dato che io non accuso i sintomi tipici della coxoartrosi?
[#1]
Dr. Umberto Donati Ortopedico, Chirurgo della mano, Medico legale, Perfezionato in medicine non convenzionali 7,5k 266 8
Impossibile esprimere un parere su un quadro clinico sconosciuto solo leggendo la sua descrizione. Mi pare strano che abbia una artrosi delle anche, visti la giovane età e il sottopeso (controlli che il referto e il CD abbiano entrambi il suo nome) . La descrizione del dolore fa pensare più a una infiammazione locale, legata alla patologia discale nota (proprio perché l'ernia può essere ridotta di dimensioni), oppure alle sacro iluache, oppure alle inserzioni dei muscoli in quelle sedi. Le suggerisco di rivolgersi al suo ortopedico per valutare direttamente la situazione e di conseguenza il trattamento appropriato.
Cordiali saluti.
Umberto Donati, MD

Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Innanzitutto grazie per la risposta. Purtroppo radiografia e referto sono i miei. Approfitto della sua cortesia per rivolgerle qualche domanda.
Quindi non è "normale" un principio di artrosi alla mie età? E da cosa potrebbe essere causato? Un'ultima domanda: il dolore alla creste iliache quindi può anche essere causato dall'ernia?
Purtroppo il mio medico di base mi ha detto di aspettare l'esito della risonanza (che farò a novembre!) prima di mandarmi da un ortopedico...
[#3]
Dr. Umberto Donati Ortopedico, Chirurgo della mano, Medico legale, Perfezionato in medicine non convenzionali 7,5k 266 8
Statisticamente non è "normale" avere degli osteofiti in un"anca, ma bisognerebbe indagare su lavoro, sport, traumi, ecc. Comunque le rime articolari sembrano essere normali. Non è possibile fare ipotesi solo su un referto, senza averla interrogata, ascoltata e visitata, e senza averla visitata. Nello stesso modo non è possibile decidere da remoto la causa dei suoi dolori e scegliere fra le varie ipotesi. Di più non riesco a dire, senza gli elementi necessari.
Cordiali saluti.
Umberto Donati, MD

Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio