La lunghezza,ma è difficile essere sintetici

Gentili Dottori,vorrei chiedervi un parere:ho 30anni,e ho sempre sofferto di una specie di "algia facciale",che a mio avviso e di natura ORL.Queste algie solitamente,in passato mi si presentavano quando esponevo (andanto in motorino al mattino all'Università)il viso all'aria fredda,oppure sotto il sole torrido d'estate la sintomatologia si presenta laterale:occhio dx,mascella dx,dente giudizio dx,orecchio dx,gola indolenzita e dolore alla nuca.Il fastidio acuto dura,30/45min.Intendiamoci non stò parlando di sintomi come "scosse elettriche"o di disturbo provocato da stimolazioni dei "trigger points",però è un dolore fastidioso!Questo disturbo lo sempre avuto fin dai 16/17 anni in poi,vari Dott e Prof in ORL,davano eziologia di tale disturbo in prima istanza a tonsille criptiche (episodio di streptococco ß emolitico A),poi due anni fà rimosse.Ho una leggeta deviazione del setto,con ipertrofia turbinati (cmq a loro detta di scarso significato)Proprio per il fatto di questo fastidio emerso in giovane età,mi viene difficile ( pensare ad un problema di natura neurologica es trigemino).A parte,questo mi capitava d'estate al mattino al risveglio di avvertire come una rinite e mi instaurava questo fastidio.D'inverno essendo sicuro,che la causa fosse l'esposizione all'aria gelida,trovai rimedio con il casco integrale,infatti per 2 anni questo fastidio non si è presentato,fino alla settimana scorsa quando ho preso un raffreddore "violento" male alle mascelle,fronte,nuca dente,etc..Ora,vi chiedo è possibile indagare in campo ORL,la natura di questo fastidio?Mi scuso per la lunghezza,ma è difficile essere sintetici in campo medico.Cordiali Saluti!
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 35.3k 1.2k
Le cause della sintomatologia da lei descritta possono ricadere in una pansinusite cronica od in una algia cranio-facciale. Iniziamo, quindi, con l'escludere un processo infiammatorio a carico dei seni paranasali. Le consiglio, pertanto, di sottoporsi ad una tac dei seni paranasali senza mezzo di contrasto. Una volta in possesso del risultato, vedremo il da farsi. Cordiali saluti

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
Utente
Utente
Molte grazie,per i consigli Dr.Brunori.Provvederò e Le farò sapere.Saluti.
Rinite

La rinite è una malattia infiammatoria del naso molto diffusa, può essere allergica e causare prurito, ostruzione nasale, starnuti. Diagnosi, cure e complicanze.

Leggi tutto