Utente
Gentili Dottori, soffro ormai di faringite da 3 mesi e mezzo. Tutto è cominciato a settembre a seguito di una tonsillite con placche ma senza febbre per cui è stata fatta diagnosi di mononucleosi associata a sovrainfezione da streptococco B emolitico di gruppo A. Il trattamento è durato 6 giorni con cefodox, lo streptococco è scomparso ma l'infezione da EBV continua(le IgM sono ancora debolmente positive!) pur senza sintomi rilevanti(no febbre o linfoadenomegalia). Il problema è che la faringe è iperemica con tutti i linfatici della mucosa gonfi soprattutto dietro i pilastri posteriori. Il dolore è continuo e nessun antinfiammatorio ha dato giovamento. La fatica maggiore è nel parlare cosa piuttosto limitante dal momento che sono studente e ho davvero necessità di ripetere ciò che studio! Gli otorini che mi hanno visitato minimizzano e non mi hanno voluto trattare per stafilicocco aureo, l'unico germe che è stato ritrovato positivo al tampone. Aggiungo che presento un'infezione da Ureaplasma Urealyticum a livello genito-urinario(anche il mio fidanzato) e ho anche il dubbio che a seguito di rapporti orali questo possa aver infettato la faringe.
Come dovrei comportarmi, quali altri esami fare? Dovrei sottopormi a fibroscopia? Può la mononucleosi dare una faringite per un tempo così lungo? è reale la possibilità da un'infezione da Ureaplasma?

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Tutto è possibile e, per questo, a distanza ripeterei il tampone per la ricerca di germi patogeni. Gli esiti della mononucleosi, purtroppo, permangono per molti mesi dopo averla contratta e, per cui, il fatto che ancora sia presente la faringite è normale. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la velocissima risposta! Pensavo di ripetere il tampone domani ma purtroppo non ricercano batteri come Ureaplasma. Lei ritiene che se fosse ancora presente Stafilicocco dovrei trattarlo? Dovrei richiedere qualche ricerca particolare a parte i comuni batteri e miceti?

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sia lo stafilococco che lo mstreptococco sono batteri che devono essere eradicati. Per ora, non mi sembra il caso di fare altri accertamenti
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Gentile Dott. Brunori, le scrivo perchè ho ripetuto il tampone e il risultato è: rare colonie di stafilicocco aureo e streptococcohi alfa emolitici. Non è presente l'antibiogramma. La faringite persiste. Secondo lei dovrei trattare con un ciclo di antibiotici ad ampio spettro(il mio medico mi ha proposto 15 giorni di Bactrim) o aspettare ancora?

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sono emersi due batteri ben distinti: personalmente, tratterei la patologia con un autovaccino, ovvero con un vaccino personalizzato, confezionato con i germi emergenti dal tampone. Dobbiamo vedere se nella sua città' esista un Laboratorio di Analisi Cliniche specializzato per la produzione di questo vaccino.
Dr. Raffaello Brunori