Utente
Buongiorno,
ho 21 anni e da qualche tempo ormai mi rendo conto di respirare unicamente con la bocca e quasi mai con il naso..il che è molto fastidioso(quando mangio ho la sensazione di stare in apnea,quando dormo mi devo svegliare per bere,quando parlo..ecc ecc..)
Volevo chiedere..
Questo mio respiare con la bocca,a parte il fastidio,può portarmi qualche conseguenza negativa?
Da cosa può dipendere?
(se occorre sono allergica agli acari e alle graminacee ma sto regolarmente curando quest'allergia e respiro con la bocca anche quando non ho fastidi dipendenti dall'allergia)
Grazie..

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Probabilmente, la sindrome da ostruzione nasale sofferta dipende o da una deviazione del setto nasale o da una ipertrofia dei turbinati od entrambi. Un'altra causa potrebbe esere una rinosinusite. Respirare con la bocca aperta, vuol dire baipassare il naso che ha il compito di filtrare , umidificare e riscaldare l'aria respirata e, pertanto, l'aria entra direttamente nelle basse vie aeree. Nel futuro, quindi, potrai essere a rischio di problemi polmonari.
Ti consiglio, pertanto, di sottoporti ad una visita specialistica otorinolaringoiatrica con fibroscopia nasale. In base all'esito della visita, vedremo cio' che nel tuo caso sarà piu' utile fare. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottor Brunori,
la ringrazio x la sua precisa e chiara risposta.
Mi sottoporrò alla visita da lei consigliata,(anche se mi spaventa un pò quel tubicino sicuaramente molto fastidioso).
Buon lavoro.

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La sola fibroscopia nasale non è assolutamente fastidiosa, stai tranquilla. Attendo notizie
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Dottor Brunori,
a quasi un anno dalla mia domanda mi sono finalmente sottoposta alla mia prima visita otorinolaringoiatra.
Forte Congestione nasale e sinusite da quanto ne ho capito.
Per 3 mesi devo cercare di risolvere con uno spray nasale.
Che ne pensa?
Ho iniziato a fare lo spray ma non lo sopporto molto..non si potrebbe curare in altro modo?Tipo con compresse o cose del genere?
Grazie

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Un processo infiammatorio a carico dei seni paranasali non si cura con il solo spray nasale. Comunque, vorrei sapere come è stata fatta la diagnosi di sinusite, ovvero le è stata fatta una fibroscopia nasale?
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
Non credo che mi è stata fatta una fibroscopia...mi ha guardato nel naso tramite uno strumentino in ferro che da quanto mi è sembrato mi ha soltanto "allargato" le narici

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
No, non è stata fatta una fibroscopia e, quindi, sono perplesso sulla diagnosi di sinusite.
Il solo spray nasale, ripeto, è insufficiente: purtroppo, in mancanza di una diagnosi certa non sono in grado di aiutarla circa la terapia piu' idonea
Dr. Raffaello Brunori

[#8] dopo  
Utente
Soltanto con la fibroscopia è possibile diagnosticare la sinusite?
Non capisco allora perchè non mi sia stata fatta.
Lei che mi consiglia di fare?
Pensa che io debba sottopormi ad un altra visita con un altro medico oppure devo provare a fare questa cura prescrittami e vedere il risultato?

[#9]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Facciamo prima la cura e, in caso di insuccesso, consulteremo un altro Specialista. La fibroscopia è importante al fine di una diagnosi.. Attendo notizie dopo la cura. Buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#10] dopo  
Utente
Gentilissimo dottor Brunori..
sto facendo la cura,devo dire che il problema non è risolto ma va un pò meglio..tranne che per una cosa..e mi piacerebbe ricevere la sua opinione a riguardo.
Mi capita spesso di avvertire una specie di crampo fastidiosissimo nel naso.
Lo specialista a cui mi sono rivolta mi ha detto che è normale avendo i turbinati otturati.....ma ora sinceramente mi sento più libera ma la frequenza con cui li avverto non è affatto cambiata.
Cosa potrebbe essere secondo lei?

Poi un altra cosa..qualche anno fa x un problema all'occhio misi della crema cortisonica ma ebbi svariati problemi..l'oculista mi disse di essere allergica al cortisone...da quanto ho capito però anche lo spray per il naso che sto facendo ora è cortisonico..

[#11]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
E' possibile una intolleranza e/o allergia al cortisone. Per questo, proverei a sospendere lo spray nasale ed a sostituirlo con uno allo zolfo, per esempio.
Dr. Raffaello Brunori

[#12] dopo  
Utente
La ringrazio.
E per quanto riguarda la specie di crampo (che avverto da prima di iniziare questa cura e che tuttora non migliora),lei da cosa pensa possa dipendere?

[#13]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)
VICENZA (VI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Gentile Signora, in attesa di vedere l'evoluzione del suo caso a seguito delle cure prescritte, le suggerirei anche di leggere , su questo stesso sito, l'articolo qui sotto linkato.
Cordiali saluti ed auguri

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/983-problemi-di-naso-chiuso-a-volte-la-causa-sta-in-bocca.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#14]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non ho idea sulla natura del "crampo". Occorre, ripeto, una fibroscopia nasale. Buona serata
Dr. Raffaello Brunori