Utente
Salve.
Prima di tutto non sono italiana però spero di farmi capire lo stesso.Ho 31 anni.Soffro di mal di gola dal età di 6 anni.Quando ne avevo 19 ho tolto le tonsille.Da allora ogni anno faccio 1-3 cicli antibiotici per faringite acuta.Quest'anno a primi di aprile ho fatto una settimana di VECLAM500mg ma come l'infiammazione e il dolore non passavano, a distanza di 4 giorni, il curante mi ha fatto fare anche una sett di AMOXICILLINA875+125mg acido clavulanico.Finiti tutte due antibiotici infiammazione era passata ma il mal di gola c'era ancora.Il mio curante m'ha mandata da un otorino che io alla fine ne ho visto due di otorini.Il primo (del pronto soccorso)a detto che ho "faringite cronica" e che è giusto avere mal di gola e dopo tre settimane ,quando il mal di gola non c'èra più, il secondo otorino a detto che ho "faringite catarrale".
Il mio problema adesso è che il mal di gola è tornato(non e proprio un dolore direi più un bruciore che sale verso il naso),alla sera ho sempre la gola secca che mi fa tossire è ho visto una bolla bianca grande quanto un chicco di riso.La mia domanda è;mi devo preoccupare o è normale per la "mia" faringite cronica?
Grazie in anticipo!

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Cio' che descrive puo' ritenersi "normale", nel suo caso. Consiglio, pero', sempre un tampone faringeo per la ricerca di germi patogeni. Utile, da settembre prossimo, anche una cura con immunostimolanti e lisati batterici, per esempio. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Buonasera Dr. Brunori! Grazie infinite per la sua risposta. Sono appena tornata dal mio medico curante che mi ha detto che ho di nuovo l'infiammazione e che quella bolla bianca è un fungo. Mi ha dato OKI collutorio da usare non diluito mattino e sera e da settembre di fare cure termali.
E' che avevo imparato convivere con il fastidio alla gola d'inverno ma, adesso ,anche di estate mi mette un po in pensiero.Ma,vediamo cosa faranno le terme a settembre!
La ringrazio di nuovo augurandoLe una buona serata !

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Se veramente cio' che ha visto il medico è un fungo, il colluttorio e le cure termali non servono a niente. Faccia un tampone faringeo er la ricerca di germi patogeni e miceti. In base al risultato dell'esame, vedremo il da farsi. Buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Buonasera!
Il risultato del tampone faringeo è NEGATIVO.
Adesso si che mi preoccupo!Se era positivo sapevo almeno a cosa andavo in contro. La bollicina bianca (non biancastra )è sempre la anche se oggi è il terzo giorno di OKI(il mio curante ha detto 2-3 giorni e poi sparirà).
Aspetto una sua risposta.

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Se la prossima settimana cio' che vede permane, allora sarà necessaria una visita da parte di uno Specialista. Non sono in grado di capire la natura della formazione senza un esame clinico. Buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
GRAZIE per la sua velocissima risposta!!! Buona serata.

[#7] dopo  
Utente
Salve dottore! Oggi mi ha vista uno specialista in P.S. e ha detto che le bollicine(sembra che ne ho più di una) sono dei linfociti. Mi ha detto di andare avanti con OKI + acqua e bicarbonato.Se non vanno via in 4-5 giorni di prendere CEFPODOXIMA 200 mattino e sera per 6 giorni.E se non spariscono di tornare.

[#8]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Condivido le indicazioni del Collega. Cordialmente
Dr. Raffaello Brunori