La faringite è virale, l'uso

La scorsa settimana ho effettuato una visita specialistica dall'otorinolaringoiatra seguito bruciore alla gola che persisteva da agosto.

L'esito è il seguante:

Faringita cronica colonnare con tonsillite cronica. Cresta del setto a sinistra con lieve ipertrofia dei turbinati inferiori. Laringe nella norma.

Si consiglia:
- suffumigi con Sedocalcio 2v/dì per 10 giorni (ripetibili);
- sciacqui con miele rosato ogni 6ore per 8 giorni (ripetibili)
- Ismigen 1 cp al di (sublinguale
) per 20 gg x 3 mesi;
- Polimod 800 1 busta al di per 20 giorni per 4 mesi.

Successivamente mi sono venuti alcuni dubbi che elenco:
- "Cresta del setto a sinistra con lieve ipertrofia dei turbinati inferiori" cosa sarebbe nello specifico?
- Sto già facendo i suffumigi e gli sciacqui..attualmente ho il raffreddore, posso lo stesso cominciare con Ismigen e Polimod o devo aspettare che mi passi (il farmacista mi ha detto che dovrei aspettare che passi il raffreddore...)
- Se la faringite è virale, l'uso di Ismigen e Polimod può peggiorare la situazione??

Ringrazio anticipatamente.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Tutto sommato, la cura prescritta è idonea. Dalla visita, in particolare, è emerso una deformità del setto nasale con aumento di volume di quelle mucose nasali che hanno il compito di filtrare, umidificare e riscaldare l'aria che respiriamo e che prendono il nome di turbinati. Inoltre, è emersa una faringite cronica. L'utilizzo di immunostimolanti e di lisati batterici serve per evitare che, nel corso dell'inverno, forme virali possano aprire la strada a forme batteriche. Per quest'ultima cura attenderei la guarigione dalla malattia da raffreddamento. Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dr. Brunori la ringrazio per l'interessamento al mio caso e per la chiara e solerte risposta.

Riguardo sempre la mia visita della scorsa settimana, il dottore che mi ha visitato non sembrava porre molta importanza al fatto della deformità del setto nasale...io non ho approfondito perchè, sinceramente, ero più preoccupato per la faringite. Attualmente non ho disturbi al setto nasale...tenendo conto che di base ci vuole sempre una visita, secondo lei è una situazione da approfondire e curare?

Tornando alla faringite, un mese fa ho fatto un tampone faringeo risultato positivo a pseudomonas a. con carica batterica moderata...due settimane fa ho rifatto il tampone a distanza di 2 settimane da una cura antibiotica...il tampone è risultato negativo.
Il dottore di famiglia sostiene che oltre alla moderata presenza del batterio, la faringite potrebbe essere di origine virale, ho fatto una serie di esami del sangue (complete di emocromo e ves) e i valori sono tutti entro la norma prevista.
L'uso di lisati batterici ed immunostimolanti su una faringite di origine virale può provocare altri disturbi o infezioni?

[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Certamente i lisati batterici saranno utilissimi, come già le ho spiegato. Si tratta di una cura preventiva, senza controindicazioni ed effetti collaterali
[#4]
dopo
Utente
Utente
Ho capito.

Un'altra cosa...i suffumigi andrebbero fatti respirando con il naso o con la bocca?
[#5]
dopo
Utente
Utente
Volevo chiedere un'altra cosa, l'uso di lisati batterici ed immunostimolanti può provocare ritiro gengivale? O se avessi ritiro gengivale, possono provocare un peggioramento??

Grazie.
[#6]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
I lisati batterici non portano assolutamente ad un ritiro gengivale, nè tantomeno possono procurarne un peggioramento. I suffumigi puo' farli respirando con la bocca.
Buona serata
[#7]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta.

Premetto che andrò prima possibile dal dottore, ma da qualche giorno ho la punta della lingua e i lati con puntini scuri (marroni/neri) come se avessi mangiato una caramella alla liquerizia...da cosa può dipendere?

Lo stesso effetto l'ho avuto in agosto a seguito di una cura antibiotica (augmentin) poi erano scomparsi e ora son tornati...da tutto quello che leggo in giro mi sto preoccupando!
[#8]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Non vedo mpotivi per cui si debba preoccupare piu' di tanto. Giusto che si faccia visitare dal suo medico di Famiglia. Cio' che descrive puo' essere una micosi , per esempio. Cordialmente

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test