Vpp + atm o meniere?

gentili dottori, vi scrivo perchè sono stata vista da più di un otorino per un problema di episodi di vertigini che mi colpiscono saltuariamente da circa 5 anni. dopo un sospetto da parte del primo otorino di sindrome di meniere, il secondo dopo avermi effettuato 2 esami audiometrici a distanza di 6 mesi l'uno dall'altro, entrambe perfetti senza alcun deficit, l'ha esclusa. mi ha effettuato inoltre delle prove vestibolari (non l'esame vero e proprio), esame impedenzometrico e abr, tutto nella norma. la diagnosi è stata quindi: "vertigini posizionali (diagnosi anamnestica in quanto le manovre non hanno rilevato niente)". oltre ai classici episodi di vertigini posizionali che ho avuto quando da sdraiata cercavo di sollevare il capo e che si risolvevano spontaneamente nel giro di qualche ora, ho però anche frequenti episodi di vertigine soggettiva con nausea che pare siano imputabili a una malocclusione dentaria con ipoconvergenza oculare e squlibrio posturale che inizierò a trattare il prossimo mese. a questa sono stati imputati anche gli acufeni che accuso da qualche mese e che sono insorti in contemporanea con il clik mandibolare. voi cosa pensate di questa diagnosi? è possibile che i miei disturbi siano imputabili a queste 2 cause diverse? gli esiti degli esami possono escludere la meniere?
spero possiate risolvere un altro mio dubbio: l'estate scorsa ogni volta che facevo il bagno in piscina mettendo anche la testa in acqua ( non in profondità) quando uscivo mi girava abbastanza la testa (tipo vertigini soggettive) per una decina di minuti... è imputabile alla cupololitiasi?
vi ringrazio, cordialmente.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Mi dispiace non poterle esserle di aiuto, non avendo la possibilità di visitarla e di leggere le risposte degli esami cui si è spottoposta. Una vertigine posizionale benigna è plausibile come anche la concomitanza di una patologia a carico dell'arirolazione temporo-mandibolare. Si è rivolta all'Ospedale di Bolzano, alla divisione di vestibologia?

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
no mi sono rivolta all'ospedale di trento perchè mi è stato consigliato. la ringrazio comunque molto per l'aiuto nonostante non mi possa visitare. allora procederò con la sistemazione dell'atm e vedremo come va.... già togliermi il senso di instabilità quotidiana sarebbe un bel sollievo! degli episodi legati alla piscina mi sa dire qualcosa? la ringrazio ancora molto dottore, buon lavoro.
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Certo, l'immergere la testa nell'acqua provoca una stimolazione del labirinto e, di conseguenza si affaccia la vertigine. Spetta, pertanto alei, in base al fastidio, se continuare omeno ad andare in piscina.
[#4]
dopo
Utente
Utente
la ringrazio per la risposta ma allora non capisco una cosa: immergere la testa in acqua provoca lo spostamento degli otoliti e per questo vertigine? cioè, in che modo questo fastidio può essere collegato alla cupololitiasi? significa che quest'estate il canale non si era ancora liberato o che posso avere un danno vestibolare di altro tipo? la ringrazio e mi scuso ma faccio fatica a capire il collegamento tra le tante cose.
[#5]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
No, la cupololitiasi consiste nel galleggiamento, all'interno dei canali semicircolari del labirinto, degli otoliti con particolari movimenti del capo. L'acqua della piscina, o meglio la temperatura dell'acqua provoca una stimolazione del labirinto, provocando la vertigine: cio' succede con l'esame vestibolare, quando viene introdotta l'acqua nel condotto uditivo esterno.
[#6]
dopo
Utente
Utente
mi scusi se "insisto" ma mi preme capire...quindi è una cosa normale che può capitare a chiunque (anche a chi non soffre di vertigini) o è da "inserire" nel quadro dei miei sintomi e quindi indice di qualcosa?
la ringrazio e mi scuso ancora per l'insistenza, ma spero capisca che alla mia giovane età non capire con chiarezza ciò che mi sta succedendo mi fa stare poco tranquilla...
[#7]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
certo, la temperatura dell'acqua puo' stimolare il labirinto inducendo la vertigine.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test