x

x

Vertigine posizionale da giugno

Ho 45 anni e sono donna, dal 2003 soffro della SINDROME VERTIGINOSA VESTIBOLARE POSIZIONALE il problema è che ultimamente mi viene ogni anno a giugno e a marzo, ma ora nel 2012 che mi sono venute a giugno mi stanno durando da 8 mesi! mi hanno letteralmente rovinato la vita, L'ottorino dopo 8 manovre mi ha mandato dal neurologo, il quale dopo la visita del 18 sett. mi ha ordinato vertiserc 16 2 al di e laxoril gocce 5 la sera, ma ora siamo a gennaio 2013 e ancora non vanno via, il neurologo mi ha detto di aumentare a 3 vertisre al di per altri 20 g ma non vanno via!e inoltre mi ha detto che non serve ritornare dall'ottorino, non so più a chi devo dare retta, ma Non riesco ad uscire perche mi sento sempre la testa strana e come farei ad uscire in queste condizioni? inoltre ho i denti storti con malocclusione dentale e mi è stato detto che ormai non posso più fare niente a riguardo,
Da quando ero piccola soffrivo e soffro tuttora di chinetosi, il mal di treno e il mal di macchina, e ancora oggi in macchina se abbasso la testa mi viene certe volte capogiro e devo assolutamente stare ferma ed immobile per tutto il viaggio, senza girare o abbassare la testa.Ho fatto risonanza magnetica rachide lombosacrale e rachide ESITO:verticalizzazione antalgica del rachide lombare. In L5-S1 minima protusione discale mediana in assenza di significative impronte sul sacco durale.Canale vertrebrale di normale ampiezza. Normoallineati sul piano saggitale i metameri lombariho ritirato anche la rm al rachide cervicale, esito: altreazione di segnale a livello delle unità disco somatiche compresi tra C4-C7 in rapporto a fenomeni di disidratazione e atrosi interapofisiaria. In C4-C5, C5-C6 modesta protusione discale mediana con modesta impronta sull'asse meningo mielico.Assenza di espansi endomidollari evidenziabili. Canale verttrebarle di normale ampiezza. Perdita della fisiologica lordosi cervicale per atteggiamento antalgico con metameri normoallineati sul piano saggitale. Normale la osteo-morfostruttura dei metameri esaminati.Ho fatto anche il telespinogramma:Esame radiologico mono proiettivo del rachide in toto eseguito in ortostatismo documenta sinuosità del rachide con curvatura sn-versa del tratto dorsale distale. Minimo sopraslivellamento a destra di circa 4 mm della linea bisiliaca superiore.A genn 2012 a cusa della prolattina alta ho fatto RM encefalo e RM sella turcica senza contrasto:RM encefalo-ipofisi senza contrasto. L'esame non rileva macroscopiche formazioni espansive a carico della giandola ipofisaria che appare simmetrica. Peduncolo ipofisiario in asse, regolare il chiasma ottico. invariata dimensionalmente la formazione cistica della pineale prced. segnalata.Non segni di restrizione della diffusione del parenchima encefalico allo studio DW. Non alterazioni di segnale a carico delle strutture encefaliche sotto e sovratentorialu. Strutture della linea mediana in asse.invariati restanti reperti. Sto in Abruzzo esiste un centro per vertigini?

[#1]
Dr. Edoardo Bernkopf Dentista, Gnatologo, Esperto in medicina del sonno 5,8k 202 28
Gentile Paziente, poiché il suo disturbo permane nonostante le indagini e le cure del caso, le suggerirei di non trascurare una possibile causa di vertigine spesso trascurata: la disfunzione dell’Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) . Del resto anche la letteratura scientifica riferisce che quando alcuni sintomi di usuale pertinenza otorinolaringoiatria non sono sostenuti da problemi otologici , è al possibile conflitto fra condilo mandibolare e orecchio che bisogna rivolgere qualche attenzione.
La vertigine, di questi sintomi è forse il più tipico.
Sottolineo che lei dice: "inoltre ho i denti storti con malocclusione dentale", il che rafforza il mio sospetto.
"mi è stato detto che ormai non posso più fare niente a riguardo" : scusi, chi glielo ha detto?
Pertanto le consiglierei di farsi visitare anche da un dentista-gnatologo che si occupi abitualmente di problemi dell’Articolazione Temporo Mandibolare.
Le suggerirei di dare un'occhiata agli articoli linkati qui sotto, nell'ipotesi che lei possa riscontrarvi elementi di somiglianza con il suo problema. Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-la-vertigine-di-pertinenza-odontoiatrica.html
www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf
( attendere con pazienza quando si vuole aprire questo link: è molto pesante)

Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
edber@studiober.com - www.studiober.com

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test