"Acqua dal naso"

Salve,
sono un ragazzo di 22 anni, allergico a pollini e con qualche allergia alimentare (ve lo dico ma non penso sia rilevante). Negli ultimi mesi è capitata saltuariamente la fuoriuscita di "acqua" dal naso. Inizialmente soffiandomi il naso non usciva nulla, ma poco dopo ne gocciolava un liquido trasparente che si fermava poco dopo (direi 4-5 gocce al massimo). In seguito mi è capitato 3-4 volte anche semplicemente chinando la testa. La cosa avviene senza che io abbia alcun controllo in merito e senza alcuno stimolo "infiammatorio" del naso, che logicamente si irrita poco dopo. La sensazione nel naso è simile a quando si inala involontariamente acqua nuotando, per capirci.
Il liquido è "acqua salata", è praticamente identico a quando "cola il naso" (ne so qualcosa, dovendo subire le riniti allergiche per tutta la primavera...)
Chiacchierando con amici, e successivamente cercando sul web, ho appreso che un sintomo del genere potrebbe essere legato a una causa neurologica, precisamente legata al liquor. Tuttavia non ho subito traumi rilevanti in questi mesi, né accuso particolari mal di testa.

Sono uno studente fuori sede quindi purtroppo non posso rivolgermi al mio medico di base prima di natale, e volevo chiedervi una valutazione in merito. Inoltre, esiste un qualche metodo "artigianale" di distinguere il liquor dal semplice muco la prossima volta che esce?

Grazie
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,8k 1,1k
Purtroppo, non esistono sistemi artigianali per conoscere la causa ed il tipo di liquido che fuoriesce dal naso. Iniziamo le ricerche, quando potrai, con un esame citologico del secreto nasale, oltre che con una fibroscopia nasale. Mi farà piacere ricevere tue notizie in merito. Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dunque lei valuta che un coinvolgimento della membrana cerebrale sia improbabile? Perché francamente quella è l'eventualità che mi preoccupa di più... (fermo restando che andrò comunque a farmi visitare)
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,8k 1,1k
Io non escludo niente, solo che inizierei con le ricerche consigliate. Sarà la risposta dell'esame e l'esito della fibroscopia ad indirizzare il Medico ad una diagnosi

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test