Utente
Buonasera, sono una ragazza di 23 anni e ho un problema. Parto dal presupposto che sin da piccola soffro di frequenti faringiti e ho assunto molto spesso antibiotico. Il 16 marzo mi sono recata dal medico a causa di un nodo alla gola e di una deglutizione continua, quasi ossessiva dal giorno prima e mi ha diagnosticato faringite. Ha eseguito il tampone che è risultato positivo e ho assunto velamox. Sembrava che la situazione migliorasse e il 23 sono andata al controllo e il tampone è risultato negativo ma mi ha detto comunque di continuare per altri tre giorni l'antibiotico, fino al 26. Il 28 però quel nodo alla gola si è ripresentato e ho contattato il medico che mi ha detto di riprendere il velamox fino al 31. Il 31 mi sono poi recata da lui che mi ha detto che la gola era ancora molto rossa e mi ha rifatto tampone (negativo) e in questo caso mi ha detto di assumere tre giorni lo zitromax. L ho assunto però per due volte solo perché mi ha provocato fortissimi dolori addominali e diarrea e il medico mi ha detto oggi di sospenderlo ma il problema è che questo nodo c'è ancora. Non so più cosa fare...io fisicamente sto bene: non ho mai avuto nessun altro sintomo a parte da qualche giorno a questa parte un po' di stanchezza e appunto questo fastidio alla gola e sensazione di catarro sulle corde vocali e ogni tanto devo schiarire la gola. Cosa può essere? Grazie per l'attenzione

[#1]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
16% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Buongiorno,
dalla sintomatologia descritta potrebbe trattarsi di reflusso extra-esofageo.
A tal proposito le consiglio di dare un'occhiata alla pagina monotematica del nostro sito:

http://www.icare-cro.com/reflusso.html

Le consiglio inoltre di sottoporsi ad una visita specialistica per evidenziare in modo più chiaro se possa trattarsi di questo disturbo che, come potrà vedere, è spesso caratterizzato proprio dai sintomi da lei riferiti.

Cordialmente
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#2] dopo  
Utente
Salve, molte grazie per la risposta. Volevo sapere quindi a chi potrei rivolgermi e che cosa sia esattamente questo reflusso perché non ho ben capito: ma è correlato alla gola rossa e al fatto che il primo tampone fosse positivo?

[#3]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
16% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Il reflusso è il ritorno di materiale acido dallo stomaco. Questo acido è in grado di irritare laringe e faringe e produrre la sintomatologia da lei riferita. Per valutare la cosa dovrebbe sottoporsi ad una visita otorinolaringoiatrica.
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie, prenderò allora domani un appuntamento con questo specialista. Ma questo problema è grave? E come mai però la gola risulta rossa e la prima volta il tampone era positivo?

[#5]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
16% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Il tampone non è un esame particolarmente significativo in molti casi. In ogni caso non sarebbe niente di grave stia tranquillo!

Cordialmente
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#6] dopo  
Utente
Meno male. Mi scusi ma sono abbastanza ansiosa anche perché è da parecchio tempo che non sto bene e mi preoccupo facilmente
Spero di risolvere al più presto questo problema
Un'ultima cosa che mi era venuta in mente: è possibile che debba anche fare degli esami del sangue? (Ho fatto degli esami di routine un paio di mesi fa ed era tutto nella norma)
Inoltre cosa poteri prendere per alleviare un po' il fastidio? Questa notte non ho dormito a causa di questo fastidio
La ringrazio molto per il consiglio

[#7]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
16% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Non credo siano necessari esami del sangue ma aspettiamo la visita per capirlo. Nel frattempo non prenderei niente perché prima è fondamentale eseguire la corretta diagnosi.
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#8] dopo  
Utente
Va bene
Dice che ci potrebbero essere altre cause?
Aggiungo che sono una persona abbastanza ansiosa e stressata ma da qualche mese devo dire un po' meno...avevo problemi ad addormentarmi e frequenti mal di testa fino a gennaio e per alleviare un po' questi problemi sto assumendo melatonina e magnesio e ora da quel punto di vista va bene.

[#9]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
16% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Mi dispiace ma a distanza non posso aggiungere altro.

Buonasera
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#10] dopo  
Utente
La ringrazio ancora per il suo aiuto
Buona serata

[#11] dopo  
Utente
Buonasera, le scrivo nuovamente dato che oggi mi sono recata dal medico (purtroppo per la visita dall'otorino devo attendere domani sera). Lui mi ha visitato e ha detto che la gola non è più arrossata e mi ha detto che può essere una reazione allergica (io sono un soggetto allergico) a graminacee o altro oppure a causa del'antibiotico che mi ha fatto male e mi ha prescritto aerosol di cortisone per 5 gg 2 volte al di. Lei cosa ne pensa? È possibile? Io ancora oggi ho quel fastidio e faccio anche abbasstanza fatica ad ingerire il cibo, soprattutto pane o comunque cibi solidi come magari accade quando ho mal di gola da daringite...