Utente 561XXX
A seguito di RMN encefalo nel referto c'è scritto quanto segue:

Si segnala la presenza di circoscritto tessuto di alterato segnale, disomogeneamente e sfumatamente iperintenso in T1 e T2 nel contesto del processo mastoideo di destra, che non mostra evidente potenziamento di segnale dopo somministrazione di m. d. c. paramagnetico. Reperto di non univoca interpretazione, potrebbe essere compatibile in prima ipotesi con tessuto a contenuto proteico di verosimile natura infiammatoria-flogistica che necessita di correlazione clinico-specialistica e al giudizio clinico di approfondimento d'indagine anche con studio TC mirato dell'orecchio e delle mastoidi.

E' qualcosa di preoccupante?
Ho fissato visita specialistica otorinolaringoiatrica per venerdì 13 settembre. Mi consigliate di anticipare la visita?

Ho effettuato l'esame, unitamente a RMN cervicale, per problemi di cefalea, acufeni e fotofobia.
Nel tratto cervicale sono state riscontrate discopatie e protusioni che sto già facendo valutare da specialista.
Preventivamente effettuato esame audiometrico risultato nella norma.

Attendo Vs. gentile consulto

Grazie

[#1]  
Dr. Vittorio Scipione

24% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Caro Amico,
per quanto concerne il contenuto del referto RM che Lei ha eseguito è verosimile sia in atto un quadro infiammatorio della mastoide destra,per la quale l'approfondimento diagnostico consigliato,ovvero una TC del'Orecchio (per lo studio delle Regioni Petro-Mastoidee) consentirà di verificare al meglio il quadro ipotizzato.
Non si configurano certamente altre Patologie più importanti per cui ritengo che Lei possa stare tranquillo.
Le conviene eseguire la TC ed in successione sottoporsi a valutazione Specialistica Otorinolaringoiatrica.

Arrivederci
Dr.Vittorio Scipione