Utente 508XXX
Buongiorno gentili dottori, il problema riguarda il mio bimbo che oggi compie un anno.Dieci giorni fa ha cominciato con un respiro sibilante e il pediatra ha diagnosticato un asma bronchiale prescrivendo ventoli sciroppo, aerosol con breva-forbest-fisiologica.
è migliorata un pò l'asma, ma è cominciata un tosse catarrosa è pieno di muchi ma non riesco a toglierli dal naso. Il pediatra dice che sono alti e retronasali e che le spalle sono ok. SOLO CHE IO NN RIESCO a sopportare quel respiro e quella tosse.Adesso ha prescritto deflan , lavaggetti nasali e zirtec.Cosa ne pensate??grazie mille

[#1]  
Dr. Alfredo Cappello

24% attività
0% attualità
8% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
gentile utente
Penso che il suo bambino, se non lo ha già fatto, abbia semplicemente bisogno di un antibiotico e di sospendere tutto il resto semprechè il referto toracico sia negativo.
Fra gli antibiotici datà l'età del bambino sceglierei un macrolide.
Cordiali saluti
Alfredo Cappello

[#2] dopo  
Utente 508XXX

abbiamo fatto veclam per tre giorni, poi purtropo è sopraggiunta una stomatite(forse causata dal fatto che ho ragadi che si sono infettate al seno) e anche due drenaggi posturali..va un pò meglio con la tosse e anche il respiro è migliorato..solo che ho sospeso l'antibiotico.sbagliato?? poi ei si riferisce al referto toraci di rx??o della semplice visita?? grazie

[#3]  
Dr. Alfredo Cappello

24% attività
0% attualità
8% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
gentile utente
L'antibiotico deve essere eseguito per l'intero ciclo altrimenti rischia di essere inefficace o peggio di far insorgere delle resistenze (se lo ritiene opportuno il medico curante può cambiare la terapia antibiotica).
Per referto toracico mi riferivo alla semplice visita medica che, se il medico curante riterrà opportuno, verrà completata da un RX del torace.
Cordialità
Alfredo Cappello

[#4] dopo  
Utente 508XXX

gentile dottore sono consapevole del fatto che il ciclo di antibiotio vada completato ma ha proprio una brutta stomatite che non lo fa mangiare e dormire...e quindi anche il pediatra ha detto di sospendere. Riguardo alla situazione respiratoria dovrei farlo controllare ma credo che abbia ancora muchi, perchè a volte respira in modo raschiante e ancora qualche volta tossisce di tosse grassa. Tra l'altro cosa pensa della stomatite? ragioni e rimedi? grazie è davvero tanto gentile. saluti cordiali

[#5]  
Dr. Alfredo Cappello

24% attività
0% attualità
8% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
Gentile utente
Penso che la cosa migliore da farsi sia quello di far controllare il piccolo dal suo medico curante per:
1) valutare lo stato broncopolmonare ( se non ci sono reperti oggettivi quali sibili e rantoli non c'è nessuna urgenza a riprendere la terapia antibiotica che eventualmente andrà somministrata più avanti una volta passata la stomatite)
2) valutare la stomatite ed impostare una terapia ed un'alimentazione (che deciderà il suo medico curante in base a quello che vedrà) in modo da giovare subito al piccolo.
3) valutare nel tempo eventuali ricorrenze di stomatite o episodi infettivi per impostare eventuali esami o terapie preventive.
Cordiali saluti
Alfredo Cappello

[#6] dopo  
Utente 508XXX

Ho il bilancio il 17/01 e salvo complicazioni vorrei aspettare...
riguardo alla stomatite sto applicando alovex e ho inserito anche veruxan sciroppo..sembra andare meglio..riguardo alla situazione respiratoria è ancora pieno di muchi...e io oltre ai lavaggetti nasali non sto dando niente?? Ma dovrei?' Potrebbe peggiorare??grazie

[#7]  
Dr. Alfredo Cappello

24% attività
0% attualità
8% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
La terapia della stomatite va bene per il resto andrebbe visitato.
Cordiali saluti
Alfredo cappello

[#8] dopo  
Utente 508XXX

non conviene aspettare fino a giovedì dunque??grazie dottore per la sua disponibilità

[#9] dopo  
Utente 508XXX

gentile dottore cappello, il pediatra ha visto il bimbo a livello respiratorio è ok solo che ha ancora catarro anche sulle corde vocali e da qui la raucedine??? nn mi ha prescritto nulla dicendo che ci vorrebb il cortisone che il bimbo ha già fatto e che quindi meglio aspettare senza terapia...intanto il bimbo è tanto rauco e venerdì dovrei fargli il vaccino trivalente....posso farglielo e per la raucedine nn posso fare proprio nulla?? grazie ancora per la disponibilità saluti

[#10]  
Dr. Alfredo Cappello

24% attività
0% attualità
8% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
La raucedine (laringite acuta virale) si cura con un qualsiasi mucolitico per pochi giorni.
Il cortisone che accellera la guarigione in questo caso è controindicato perchè le farebbe rimandare la vaccinazione.
Sia la laringite che la terapia mucolitica non sono controindicazioni alla vaccinazione che pertanto può essere eseguita.
Cordiali saluti
Alfredo Cappello

[#11] dopo  
Utente 508XXX

dottore scusi se approfitto della sua disponibilità, ma è normale che questa laringite duri da ormai più di una settimana?? e sopratutto se nn uso fmaci può aggravarsi? provo a mettregli qualche sobrepin?? grazie ancora

[#12]  
Dr. Alfredo Cappello

24% attività
0% attualità
8% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
Gentile signora
è impossibile fare diagnosi senza visitare il piccolo; basandosi solo su quello che mi dice si rischia di fare diagnosi sbagliate e impostare terapie inopportune.
Faccia visitare il piccolo dal suo pediatra che sicuramente saprà ben consigliarla.
Cordiali saluti
Alfredo Cappello

[#13] dopo  
Utente 508XXX

si dottore ha ragione e mi perdoni se ho insistito..il pediatra ha visto il bimbo e ha ritenuto che non era il caso dare altri farmaci, anche perchè secondo lui il mucolitico può peggiorare la situazione sciogliendo i muchi....cmq grazie ancora .