Utente 240XXX
Fino a una settimana fa mia figlia (3 mesi - 5,9kg per 64cm) stava benissimo: mangiava tutto e volentieri, dormiva tutta la notte ed era tranquillissima . Durante l'allattamento al seno le davo aggiunte con Aptamil Conformil, su consiglio della pediatra, perchè avevo notato che usando Hipp faticava ad andare di corpo. Dal 25 gennaio purtroppo siamo passati all'allattamento artificiale esclusivo con Aptamil1; mangiava 5 o 6 biberon da 150cc al giorno e andava di corpo regolarmente. Il 27 gennaio la bimba ha fatto la prima vaccinazione e nel pomeriggio ho notato una sorta di "chiazza" più ruvida al tatto (ma praticamente invisibile) su una gambina. Lì per lì ho pensato fosse una reazione al vaccino e non ci ho dato peso, ma nei giorni successivi questa "ruvidità" si è espansa a tutte e due le gambine. Non sembra che le dia fastidio e continua ad essere "invisibile", si sente solo al tatto, come una specie di "grattugia". Dopo il vaccino ha avuto soltanto un po' di febbre a 37,5 passata cmq nel giro di due giorni, dopodichè tutto normale (tranne che per lo sfogo sulle gambine) fino a una settimana fa. Da una settimana la bimba ha iniziato a rifiutare il latte, soprattutto di giorno, bevendone al massimo 60/90 cc., è "lamentosa" con picchi di pianto "isterico", soprattutto durante e dopo i pasti. Inizialmente sembrava che arrivata a metà biberon il latte le tornasse su (non ha mai però rigurgitato) quindi la pediatra ci ha consigliato di ritornare all'Aptamil Conformil. Non ottenendo risultati ci ha poi prescritto noremifa junior ipotizzando un lieve reflusso. Nel mentre però la bimba ha avuto 2/3 scariche di diarrea per 3 giorni consecutivi, quindi la pediatra ci ha detto che probabilmente era gastroeinterite. Smesso subito lo sciroppo anti-reflusso e iniziati i fermenti lattici. Ora la bimba continua a mangiare pochissimo, lamentandosi e contorcendosi, non dorme più la notte, fa feci ogni volta diverse (si passa dalla diarrea, a feci verdi, nere o semi-solide) e non sembra però più avere quel "simil-reflusso" che aveva una settimana fa. Lo sfogo sulle gambine inoltre non accenna a passare. Di cosa si può trattare?

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Bisognerebbe accertarsi se quel "nero" delle feci non sia sangue digerito a partenza quindi dallo stomaco.
Tutti i sintomi fanno pensare ad una gastro-esofagite.

Nei vaccini ci sono additivi (oltre agli effetti indesiderati contemplati dalla vaccinazione in sé) che potrebbero averla disturbata dando manifestazioni sia cutanee che viscerali.

Cordiali saluti
Dott.Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 240XXX

Innanzitutto grazie mille per la risposta; le feci nere le ha fatte comunque una volta sola, ormai 5 giorni fa; negli ultimi due giorni ha fatto due scariche (al giorno) verdi, non troppo scure ma piuttosto liquide. Devo comunque preoccuparmi?
Nel mentre invece lo sfogo cutaneo è quasi scomparso. La bimba però continua a mangiare mal volentieri (le preparo 5 o 6 biberon al giorno da 150ml d'acqua+5misurini e ne lascia sempre almeno 40, una o due volte al giorno anche 80/90) e soprattutto è "nervosissima": fa molta fatica ad addormentarsi sia di giorno che la sera (fino a 10 giorni fa la mettevo nel lettino e si addormentava praticamente da sola), con pianti angosciatissimi.
Gli effetti del vaccino possono manifestarsi anche due settimane dopo (il vaccino l'ha fatto il 27 gennaio e i disturbi sono iniziati circa il 9 febbraio)? Fino a quel momento (ad esclusione della febbre del primo giorno) la bimba era stata benissimo.
Per quanto riguarda il latte posso tornare all'Aptamil normale o continuo con il Conformil?

[#3] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Continui ancora un po' con il confomil fino a che le feci si normalizzano.
Le invio il link del Ministero per la segnalazione di effetti indesiderati

http://www.salute.gov.it/dettaglio/pdPrimoPiano.jsp?sub=4&id=66&area=ministero&colore=2&lang=it

sui tempi di latenza del manifestarsi degli stessi non so dirle. Ciascun individuo è un universo a sé. Da quel che mi dice sono stati effetti transitori, sta meglio e quindi tenderà a migliorare ulteriormente. Se persistono i pianti in relazione al cibo bisognerà indagare se a prescindere dalla vaccinazione non si tratti come le dicevo di reflusso.

Dott.Agnesina Pozzi

[#4] dopo  
Utente 240XXX

La aggiorno: sembrava che tutto stesse ritornando alla normalità, quando oggi la bimba ha di nuovo rifiutato il latte e fatto una diarrea terribile (seguita da altre due scariche un po' più "normali"). Nel resto della giornata poi ha mangiato comunque praticamente tutto. Ho sentito telefonicamente la pediatra, che questa volta propende per un'intolleranza al lattosio e mi consiglia di cambiarle nuovamente il latte artificiale e passare ad uno speciale per intolleranze. Sinceramente mi pare di giocare a mosca cieca: in 15 giorni abbiamo cambiato latte, preso sciroppo anti reflusso, fermeti lattici in bustine, fermeti lattici in gocce... e ora di nuovo un cambio del latte! Lei cosa ne pensa?