Utente 264XXX
Salve sono un ragazzo di 18 anni, alto 1.70 e dal peso di 62 kg.
da bambino mi e' stato somministrato cortisone, non so dire quanto ma credo molto, visto che soffrivo molto di asma.
sono alto solo 1.70 (mio padre anche ha questa altezza) tuttavia i miei cugini, i cui rispettivi padri sono alti come il mio sono un pochino piu alti credo verso l'.180.
inoltre presento una massa ossea ridotta per un uomo, soltano 15 cm di polso.
vorrei sapere 1) se il cortisone puo aver influito su questa altezza ridotta e una massa ossea scarsa, 2) se e' possibile riparare in qualche modo, posso sperare di crescere piu in la? ho ancora pochi peli sul petto.
grazie

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile giovanotto
la crescita del cugino non è comparabile alla sua.Di solito la statura viene influenzata da fattori genetici ,sopratutto dall'altezza dei genitori,dallo stile di vita e dall'alimentazione equilibrata.Lei ha ancora una potenzialità di crescita facendo una vita regolare,una dieta equilibrata e dormendo a sufficienza.Per quanto riguarda gli effetti del cortisone usato per anni,questi possono interessare la crescita staturale e la mineralizzazione ossea.La sua altezza comunque è accettabile
un cordiale saluto
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 264XXX

L'altezza si, ma la circonferenza del polso no... quello di sinistra e' di addirittura nemmeno 15cm, ma solo 14,5.
crede sia possibile che crescendo ancora arriverò almeno a un 16 cm? come' possibile che un uomo abbia un polso di 15cm? bah sono confuso