Utente 192XXX
salve, mio figlio ha tre mesi (compiuti il 24 settembre) pesa 6,500 kg ed è allattato con il latte nidina 1 (140 gr ogni 2 ore e mezza) premetto che è un bambino molto vorace, consuma il suo latte in 8-10 minuti e a stento riusciamo a fare il ruttino di mezza poppata e finito di cacciare si dispera perché ne vorrebbe ancora...il problema e che per circa una settimana rigurgitava ad ogni poppata, cosa che prima capitava molto di rado, adesso facendo qualche pausa in più durante la poppata sembra che il problema si sIa attenuato...ci sono stati 2 episodi alquanto singolari : era nella culla che dormiva tranquillo ad un certo punto è agitato divaricando le braccia come se nn riuscisse a prendere aria, l'ho sollevato mettedolo a pancia in giù e leggermente inclinato in avanti e tutte e due le volte ha comitato un boccone di liquido trasparente appena sporco di latte dall'odore molto acido dopo circa 2 ore dal pasto, inoltre in questo periodo si bava moltissimo, e la sua saliva sembra molto filamentosa, porrà spesso le mani in bocca e si morde il labbro inferiore...non so più che pensare é un bimbo molto tranquillo non piange mai solo quando ha fame...vivo el terrore che possa soffocare e sono 3 notti che nn dormo...so che una diagnosi così a distanza è complicata da fare ma aiutatemi a capire cosa ha mio figli ... si tratta di reflusso? il latte non va più bene? tra 2 gg ho la visita dal pediatra ma non resisto ho troppa paura...aiutatemi!!!

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile mamma,
non so se può esserle di aiuto nella diagnosi
una mia precedente risposta:
https://www.medicitalia.it/consulti/Pediatria/306826/Reflusso-neonato
cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#2] dopo  
Utente 192XXX

Gentilissimo dott. Giacchetti la ringrazio per la risposta. La poppata si svolge tranquillamente, senza pianti se non nel momento in cui lo stacco per la pausa, non inarca la schiena durante il pasto, qualche volta lo fa quando dorme ma non sempre...A parte i giorni a cui facevo riferimento nell'altro messaggio e nei quali ha rigurgitato un po' piu del solito, adesso capita uno due volte e la quantità di latte rigurgitato non mi sembra eccessiva....a parte questi fenomeni di vomito che le ho prima descritto, i suoi rigurgiti non sono mai accompagnati da pianto anzi sembrano abbastanza naturali. Ho letto spesso di questo sintomo del ruminare e non ho ben capito in cosa consiste, comunque lui non emette alcun suono o lamento...

Mio figlio e nato il 24/06/2012 con un peso alla nascita di 3,100 kg e alla dimissione pesava 3,00 kg, adesso pesa 6,500kg, il pediatra mi ha sempre detto che cresce molto bene, ma sono molto preoccupata per questi episodi di vomito e per il terrore che possa soffocarsi....

La ringrazio ancora...distini saluti

[#3] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile mamma,
non sembrerebbe quindi trattarsi di refluso gastroesofageo direi....
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#4] dopo  
Utente 192XXX

Gentilissimo dottore la ringrazio per la risposta, il mio pediatra mi ha consigliato di addensare il latte con un cucchiaino di crema di riso a poppate alterne e la situazione sembra essere migliorata. Ho un dubbio peró che mi tormenta. Il mio pediatra mi ha consigliato di dare al bimbo 180 gr di latte ogni 4 ore per un totale di 5 poppate al giorno, il problema è che ne riusciamo a fate solo 4 : il bimbo dorme pochissimo durante il giorno (1/2 ore divise in riposini di 15/30 minuti per volta) quindi la sera erriva stremato, essendo anche un bimbo molto attivo, per cui preso dal sonno crolla. Ad esempio ieri ha mangiato l'ultima volta alle 19,00, avrebbe dovuto poi mangiare alle 23,00 ho provato a farlo resistere ma nn c'è stato verso e alle 22,00 si è addormentato per poi svegliarsi alle 7,15 di mattina....ho pensato di preparargli 210 gr di latte che ha preso tutti solo che dopo ha rigurgitato un pochino di latte e si è molto infastidito. Il mio pediatra dice che i bimbi si auto regolano da soli quindi evidentemente lui ha più sonno che fame la sera.
La mia domanda è questa: secondo il suo parere il fatto che lui salti una poppata puó influire negativamente sulla sua crescita? E nel caso in cui la sera mangi troppo presto la mattina mi consiglia di dargli più latte?
Ho anche una curiosità che forse le sembrerà banale da chiederle: io uso il latte in polvere nidina 1 e preparo la poppata mettendo 180 gr di acqua e 6 misurini di latte, agito e ne escono fuori circa 200 gr adesso io devo considerare che ne prende 180 o 200 ?

La ringrazio. Distinti saluti.