Utente 195XXX
Buongiorno,
Sono mamma di un bimbo di 6 mesi e mezzo allattato esclusivamente al seno fino al compimento del 6' mese quando abbiamo iniziato a introdurre le prime pappe. Il nostro problema è iniziato intorno al 4' mese; prima infatti mio figlio ha sempre dormito dalle 23 alle 8 circa poppando durante il giorno a intervalli di 3 ore circa senza rigurgiti e con sporadici episodi di singhiozzo. Dal 4' mese ha iniziato a poppare molto nervosamente la sera, inarcandosi e staccandosi molto frequentemente dal seno e in corrispondenza, a non dormire più la notte. Fin da appena nato (per una mia paura di rigurgiti durante il sonno) l'ho sempre fatto dormire inclinato e, effettivamente, i problemi si sono acuiti con il passaggio nel lettino e quindi alla posizione orizzontale. Noto anche, sempre dal 4' mese, un'abbondante salivazione che, superficialmente, è stata attribuita ai dentini (di cui peraltro ancora non vi è traccia...). La situazione non è migliorata con le pappe nonostante cerchi di proporgliele il più dense possibile. Ho notato anche che le poppate notturne (da quando ha iniziato a svegliarsi ne fa due) sono molto più tranquille e si riaddormenta al seno, cosa che non è mai più successa i giorno.
Detto tutto ciò credo possa trattarsi di reflusso gastroesofageo. Cosa posso fare per aiutare il mio piccolo a stare meglio?
Grazie mille per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile mamma,
Fermo restando che non sono convinto sia il efflusso a disturbar la, se questo e' il sospetto l' ideale e' procedere con lo svezzamento aumentando i cibi solidi come le pappe e la frutta e pian piano riducendo i pasti del latte fino a due volte al giorno.
Comunque se il reflusso da fastidio lo da sia di giorno che di notte in genere.
Se cresce bene non gli darei troppo peso.
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#2] dopo  
Utente 195XXX

Buongiorno dott. Giacchetti,
Grazie mille per la sua risposta. Naturalmente la mia è solamente un'ipotesi essendo semplicemente una mamma e non un medico! Secondo lei quindi il fatto di non riuscire più a riposare la notte come prima è indipendente da qualche disturbo nell'alimentazione? Nella mail precedente ho dimenticato di dire che mio figlio è nato di 5,160 kg con parto naturale e ora pesa circa 11 kg. Da qualche giorno la pediatra ci ha consigliato di somministrargli Esyon gocce per vedere se il suo fosse un "semplice" disturbo del sonno ma nulla è cambiato, ragion per cui ho pensato potesse trattarsi d'altro.
La ringrazio ancora per la sua disponibilità e per il servizio che offrite a tutti noi utenti.

Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
si figuri saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)