Utente 313XXX
Sono sempr stato il piu basso nella mia classe e volevo chiwdere se l'alimentazione ha influito cosi tantoo...dai 6 ai 13 ho mangiuato in un convitto dove spesso saltavo sia colazione che pranzo...mangiavo solo un secondo a cena di solito.
Mio padre era 1,88 e mia madre 1,55...io ho iniziato a crescere subito dopo infatti....a 11 anni ero 1,42 fortemente sottopeso e a 14 anni ero 1,60....a 15 sviluppando sono arrivato a 1,71 e da li sono cresciuto 3 cm...pesavo 49 kg. In tutti questi anni ero sotto forte stress e quindi ho pensato se anche il cortisolo avesse contribuito a non farmi crescere di piu avendo subito anche molto bullismo.

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signore
non pensi più al passato e guardi avanti! Grazie a Dio non ha problemi di salute. A 18 anni perfino l'altezza di 1,75 sarebbe nella media dei percentili ed anche nei limiti di predittività rispetto alle altezze dei genitori. Certamente lei è in sovrappeso e lo stress può aver influito, ma a questo si può porre facilmente rimedio con una adeguata alimentazione che privilegi verdura e pesce, diminuisca farinacei e cose dolci, limiti il sale e le bevande alcoliche/succhi e soprattutto a patto che ci si dedichi ad una sana attività fisica, magari il nuoto che è molto armonico. Purtroppo oggi la vita dei giovani è prevalentemente sedentaria, davanti al pc, videogiochi, tv e non so se sia il suo caso. Dedicarsi ad attività gratificanti, concedersi un sano stacco dallo stress l'aiuterà ad avere un miglior rapporto col cibo. Se avesse problemi con quest'ultimo, esistono degli ottimi centri pubblici a cui rivolgersi gratuitamente per un consulto ed essere anche seguiti in percorsi specifici che considerino anche le ferite del passato, come purtroppo il bullismo che lei ha subito. Le faccio i migliori e sinceri auguri di buona vita!

Cordialmente
Dott. ssa Agnesina Pozzi