Utente 876XXX
buon giorno vorrei avere un parere di un pediatra se e` possibile.Mio figlio di cinque anni la scorsa sttimana presentava dei puntini rossi sulle mani che dopo 2 giorni sono diventati delle bollicine bianche.Quando il medico l'ha visitato ha detto che era un normale virus.A distanza di di una settimana si e` verificato una eruzione di piccoli puntini rossi distanti tra loro dietro il collo e la nuca,3 sulla mano sinistra e dopo nel tardo pomeriggio anche sul braccio sinistro.Il bimbo non ha febbre e non e` insofferente solo molto prurito li` dove sono i puntini.Devo anche aggiungere che nella sua scuola ci sono stati casi analogi a quello di mio figlio anzi con comparse di puntini anche sulla lingua(cosa che non presenta mio figlio) e poi e stato diffuso un volantino,nella scuola,che avvertiva i genitori di casi di rinrworm in italiano tigna cosa che non penso abia mio ficlio.Il bambino ha avuto i chickenpox(morbillo) lo scorso anno.Mi chiedevo se questi puntini possono essere la rosolia,e se non lo e`cosa potrebbe essere? Visto che il medico mi ha detto che era solo un virus?

[#1]  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signora
se non c'è stata febbre prima di questa presunta eruzione virale, nè mal di gola o altri sintomi associati escludo con sufficiente certezza che d'infezione si tratti.
Da momento che riguarda solo le zone esposte, mani e collo è più probabile che nel giardino dell'asilo ci siano alberi con processionarie, i cui peluzzi sono urticanti.
La varicella è l'unico virus che dà prurito e bollicine che poi diventano bianche, molto pruriginose ma ci sono i prodromi della stessa malattia che sono inequivocabili, le lesioni sono tipiche e polimorfe, riguardano tutto il corpo, alcune guariscono ed altre si formano e qualunque medico è in grado di diagnosticarla, anche e soprattutto quello scolastico. La rosolia non fa bollicine bianche.

Non capisco la diffusione di volantini con termini inglesi...bah! Misteri dell'informazione sanitaria.Cordiali saluti

Dr.ssa Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 876XXX

Ringrazio tanto la Dr.ssa Pozzi la sua risposta mi ha rassicurato tanto.Mio figlio sta molto meglio i puntini sono quasi scomparsi e non ha piu` il prurito.Grazie per la sua consulenza. P.S:I volantini erano in inglese perche` io abbito a Londra.Mi scuso per non aver specificato questo particolare prima;senza offendere nessuno ma io trovo che i medici italiani hanno piu` competenza.Trovo quelli inglese troppo superficiali.Grazie ancora Do.ssaPozzi

[#3]  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
You wellcome!

Let me tell you that I love London very much; I've been there many years ago dreaming some day can exercitate my medical job in that city.
I'm sure there's a very good medicine in UK, maybe there's peole superficial to, as in Italy!

have a good luck, my best wishes
Agnesina Pozzi MD

Ps: come va il mio inglese?



[#4] dopo  
Utente 876XXX

Dottoressa Pozzi,come` va?Spero bene.Il suo inglese e` perfetto sono contenta di sapere che lei e` stata qui.Londra e` una bellissima citta` e tante cose funzionano meglio che in Italia(purtroppo),ma hai me`NHS e` un disastro suppongo che non si puo` avere tutto dalla vita,no?Volevo chiederle qual'e` la prima cosa da fare in coso di attacchi d'asma.Le spiego meglio:mia figlia di 4 anni e` allergica ai acari e quando si manifesta l'allergia soffre di attacchi d`asma specialmente di notte.Incominciano con una tosse fastidosa e continua per poi arrivare ad avere un respiro affannoso.Gli somministro 2 spruzzi della pompa blu ogni 4 ore,2spruzzi di quella arancione mattina e sera e 5 goccie di levocetirizina mattina e sera e dorme con 2 cuscini.Ma nonostante queste medicine quando l'asma comincia non so mai cosa fare per farla stare meglio.Grazie per il suo consiglio e le auguro buon Natale e Felice ANNO NUOVO. PS:Mi chiamo Elena e mi susi se a volte ho usato parole inglese ma sono anche contenta di sapere che anche a lei piace Londra.Anche io sono venuta in questo paese per studiare medicinaLe dico una cosa gli inglese hanno davvero bisogno di dottori bravi come lei e tutti quelli di MEDICITALIA.Buonasera.