Utente 114XXX
Buongiorno,
a ottobre/novembre dello scorso anno ho avuto una influenza mal curata con relativa ricaduta successiva durante la quale mi è stato dato antibiotico (in occasione avevo tosse e bruciore al petto e un paio di volte ho tossito espellendo nel catarro anche tracce di sangue).
Da allora tutto bene. Da una decina di giorni pero' ho iniziato ad avere un dolore non forte al petto a sx, sopra il capezzolo verso il centro. Il dolore si presenta di tanto in tanto e poi va via. E' fastidioso ma non è intenso. Ho preso del paracetamolo (sono affetto da Crohn e non prendo antiinfiammatori) e mi è passato.
Dopo qualche giorno il dolore è tornato solo che ora talvolta si presenta anche a dx circa nella medesima posizione e qualche volta accuso qualche dolore anche alla schiena, al centro, in alto.
Premesso che sono un po' ansioso quando ci sono problemi di salute e, da quando ho questi doloretti, sono molto agitato e la notte mi viene da ascoltare il battito cardiaco perchè il dolore toracico mi spaventa (e innesco così un circolo vizioso finchè non prendo sonno), vorrei capire di che origine possono essere tali dolori.
Ho programmato una visita da un cardiologo ma ce l'ho tra un mese.
Da oggi ho anche una leggera tosse secca.
La respirazione non inficia minimamente il dolore. Riesco a respirare pienamente senza alcuna costrizione. Anche pressioni dall'esterno sulla cassa toracica in corrispondenza dei dolori non mi provocano nulla.....
Puo' essere di origine polmonare il problema? Possono essere conseguenze di una influenza di 3 mesi fa? O magari di origine cardiaca?
Ho 38 anni, fumo 3/4 sigarette al giorno da tanti anni, soffro di bruciore di stomaco molto ricorrente.
Grazie mille
Cordialità

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
E' più probabile che si tratti di una sindrome da reflusso gastroesofageo. Ne parli con il suo curante.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com