Utente 576XXX
Salve,
vorrei chiedervi un consulto relativamente all'asma di cui soffro fin da piccolo; negli ultimi mesi non stò seguendo nessuna cura: durante il giorno non ho particolari sintomi...il problema si riscontra durante la notte, durante la quale faccio fatica a respirare. In passato utilizzavo prodotti tipo ventolin o clenil e il tutto passava abbastanza facilmente; ora, anche se non ho una prescrizione medica, stò utilizzando da un mese circa l'Eolus e utilizzandolo anche in questo caso i problemi passano. Nei prossimi giorni mi recherò dal medico per valutare la situazione, ma avrei una domanda: secondo voi causa di respirazione difficoltosa potrebbe essere anche la respirazione nasale? infatti avverto di non respirare corretamente e lo sento spesso chiuso... navigando via internet ho letto di disfunzioni nasali che avrebbero conseguenze sulla respirazione (tipo deviazione setto nasale, ecc.) e quindi vorrei un vostro consulto su ciò...un'eventuale disfunzione nasale (nel mio caso ho l'asma) potrebbe essere corretta chirurgicamente? e se si gratuitamente?vi ringrazio anticipatamente per le vostre risposte.
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Claudio Pedicelli

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
L'ipotesi è corretta, ma la "disfunzione nasale", prima di essre trattata , richiede una diagnosi. Consulti un Otorino.
Dott. Claudio pedicelli
Specialista in Radiologia
Ecografia