Utente 143XXX
Salve. Attualmente assumo un beta bloccante (Inderal 40mg) 1/3, tre volte al giorno per combattere la tachicardia(la cui origine i medici non sanno spiegare) e una capsula di Cymbalta al giorno per una probabile ipocondria e ansia. Sono ben 3 anni e mezzo che non faccio attività fisica per i miei problemi di salute e adesso vorrei riprenderla. Ma mi capita di avere problemi di repirazione quando comincio a "riscaldare" a causa dell'attività, oltre ad averli quando cambio temperatura repentinamente, come mettersi e alzarsi dal letto o uscire fuori al freddo. Vorrei che mi consigliaste quale spray posso prendere per combattere l'asma, visto che acquistando l'Alvesco, ho letto che non è indicato per episodi intensivi ma per asmatici cronichi e, per quanto riguarda il Ventolin, è controindicato nel mio caso in quanto nel foglio illustrativo è scritto che non dovrebbe essere abinato ai beta bloccanti.

Grazie per la Vostra risposta.
Cordiali Saluti.

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
prima di pensare ad una terapia per l'asma bisognerebbe diagnosticarla (dal Suo racconto non c'è modo di sapere). I beta bloccanti, soprattutto i "non-selettivi" come quello che usa Lei, sono controindicati nell'asmatico.
Pertanto La invito a inquadrare con il medico di medicina generale ed eventualmente con gli specialisti i Suoi «problemi di repirazione». Se di asma si tratta, sarà opportuno trattarla come tale (anche ricontattando il cardiologo).
Saluti,
Dr. Francesco Marchi
Specialista in Allergologia e Immunologia Clinica

NB: il consulto on-line ha carattere puramente informativo