Doc omosex? O situazione complessa?

Salve ho 36 anni e una lunga storia alle spalle premetto che all’età di 6/7 anni ho subito molestie sessuali da parte di una persona non di famiglia sarà successo non più di 2/3 volte e ho rimosso quanto accaduto senza farne mai parola con nessuno crescendo poi ho avuto svariate relazioni di 3/4 anni l’una con ragazze dove si partiva con grande eccitazione ma poi nel corso dei mesi il desiderio calava anche perché sin dalla mia prima volta non sono mai riuscito ad avere durante il sesso un orgasmo ma solo alla fine meccanicamente e forse ciò col tempo faceva calare la mia voglia di fare sesso
In concomitanza da quando avevo 18 anni ho iniziato a pensare che fossi omosex mi sono anche incontrato alcune volte con un paio di uomini ma non è mai stata un’esperienza positiva perché di base non sono attratto dagli uomini solo che mi piaceva l’idea di essere passivo ma più come fantasia sessuale e di masturbazione nella pratica la cosa in realtà non mi attira molto infatti in 13/14 anni mi sarò visto 3/4 volte con questo signore per provare a vedere come andava ma non riuscivo nemmeno a baciarlo o toccarlo ho tentato anche dei rapporti sessuali ma non erano soddisfacenti
Adesso sono in un momento dove non so più chi sono nel senso che sinceramente non mi interessano gli uomini ma il mio corpo risponde più a fantasia sessuali inerenti il sesso con un uomo pur non desiderando realmente di avere un incontro con esso e ciò mi ha portato anche problemi con le donne perché perdo sicurezza e ho avuto anche problemi di erezione purtroppo sono emotivo e basta poco per destabilizzarmi
Tutto ciò premesso devo rivolgermi ad un terapeuta?

Il mio è un doc?

È un cumulo di ansia/stress?

Sono gay?

Sto cercando di capire da dove partire diciamo che io noto mi piacciono e mi sono sempre innamorato delle donne ma boo forse per via di quello che sto passando penso di non essere all’altezza?

Penso di avere una scarsa autostima comunque grazie se vorrete analizzare la mia complicata situazione grazie
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.7k 991 63
Le domande possono essere riferimento di un disturbo di tipo ossessivo che richiede un trattamento specifico per i suoi sintomi

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore e grazie per la risposta mi suggerisce quindi di affidarmi ad uno psicoterapeuta? Sto cercando di capire a che tipo di prefessionista affidarmi per capire meglio la mia situazione che ritengo complessa vista la vastità degli episodi (molestie infantili anorgasmia presumo doc omosex)
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.7k 991 63
Sarebbe il caso di far inquadrare la questione da uno specialista psichiatra.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#4]
dopo
Utente
Utente
Dalla sua risposta devo pensare che non sono gay ma sono messo abbastanza male con la testa la ringrazio dottore comunque per le sue risposte

La disfunzione erettile è la difficoltà a mantenere l'erezione. Definita anche impotenza, è dovuta a varie cause. Come fare la diagnosi? Quali sono le cure possibili?

Leggi tutto