Utente 169XXX
Salve,
mi è stata diagnosticata una depressione con forte componente ansiosa.
Dopo un consulto psichiatrico mi è stata prescritta una cura con Efexor 75 (1 cp la mattina), 15 gtt di Seropram alla sera e Xanax 25 gtt per tre volte al giorno con l'obiettivo di ridurre prima e poi sospendere l'ansiolitico.

Dopo un anno, con l'inizio del caldo ho avuto un peggioramento della sintomatologia ansiosa. Ho consultato di nuovo lo psichiatra che ha cambiato la cura. Ora assumo: Dominans 3 cp per 3 volte al giorno (i primi tre giorni ne ho assunto solo 2), Levopraid 10 gtt per 3 volte al giorno e Xanax al dosaggio precedente sempre con l'obiettivo di sospenderlo gradualmente.

Dal punto di vista ansioso ho notato dei miglioramenti, permangono problemi relativamente, credo, alla sospensione degli SSRI che prendevo prima soprattutto disturbi tipo scosse elettriche amplificati anche da un acufene, di cui soffro da alcuni anni, all'orecchio sinistro.

Volevo chiedere per quanto tempo possono permanere questi disturbi e cosa posso fare per eliminare il problema ovvero basta solo aver pazienza per qualche giorno.

Vorrei precisare che da qualche anno faccio anche terapia cognitivo-comportamentale.

Grazie

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

I sintomi da sospensione (non solo degli ssri, di tutti gli antidepressivi) sono comunque transitori, minimizzati dalla graduale riduzione. In ogni caso Lei assume un nuovo antidepressivo oltre ad aver sospeso gli altri.

Non si capisce bene perché in un anno lo xanax sia sempre rimasto lì. Dopo aver ottenuto una risposta della depressione a distanza di 1-2 mesi la procedura di sospensione dello xanax di solito ha inizio, eventualmente sostituendolo con tranquillante ad azione più stabile e più comodo da sospendere.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 169XXX

Grazie della risposta.
Sono passato direttamente ad assumenre il Dominans senza ridurre gradualmente gli altri antidepressivi che prendevo prima quindi non c'è stata una graduale riduzione del dosaggio.

Per quanto rigurda lo Xanax sto cercando di sospenderlo. Evidentemente la terapia precedente non ha avut l'effetto desiderato.

Volevo, però, sapere per quanto tempo durano questi sintomi da sospensione se, a vostro giudizio, si tratta proprio di questo.

Grazie ancora.

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

le stavo appunto dicendo che mette una cosa e ne toglie un'altra non è chiaro se siano effetti nuovi o da sospensione.
Per il resto, la riduzione dello xanax non è un tentativo autogestito ma una procedura guidata, altrimenti di solito riesce male o non riesce. Mi chiedevo se l'idea era quella di sospenderlo perché a distanza di un anno fosse ancora lì.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 169XXX

Salve,
prima dell'utilizzo del Dominans non avevo questi disturbi.

Per quanto riguard alo xanax non si tratta di un tentativo autogestito, ma una cosa che sto cercando di fare con l'aiuto dello psichiatra.

Grazie ancora.

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

prima dell'utilizzo del dominans assumeva la terapia vecchia, è quello che sto cercando di spiegarLe. Ci sono almeno tre ragioni possibili: vecchia cura sospesa, nuova cura introdotta, xanax in riduzione.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 169XXX

MI scusi Dott. Pacini,
mi sono espresso male.
Provo a riformulare la domanda. Dopo l'assunzione di Dominans ho notato un miglioramento dal punto di vista dell'ansia. Questi disturbi che avverto a suo avviso possono essere effetti collaterali del nuovo antidepressivo o sintomi da sospensione dei vecchi antidepressivi (forse il Dominans forse agisce in modo più rapido sull'ansia e dopo un pò di tempo sui sintomi depressivi)? Nel caso fossero dei sintomi da sospensione per quanto tempo possono durare?

Grazie mille e mi scusi se mi sto dilungando oltre misura.

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

essendo i sintomi da sospensione transitori per definizione, anche se durano qualche settimana e si riducono progressivamente non costituiscono un problema.

Essendo le tre cose concomitanti è impossibile stabilire a cosa siano legati quei sintomi. L'iperccitabilità può conseguire a tutti e tre i fattori o al loro insieme. Se dominans non è nelle prime settimane, più gli altri fattori, cioè la sospensione o la riduzione dello xanax, o la combinazione di queste due cose.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it