Utente 176XXX
buongiorno, da 30 anni soffro di dist bipolare. da 3 anni sto curando un ecciraz poi tramutata in depress. dal 1/1/10 in cura con mirtazapina 30 + carbolit 300 x 3 + lamictal 1 x 100, ad agosto mi sentivo ok a parte poca ansia x probl familiari (operazione al filglio). mi ordina surmonil 7 gc lo psichiatra, ma il risveglio si e' fissato dalle 3 alle 5 del mattino, anche se ora prendo talofen gocce da 8 a 10 gocce,non prendo + surmontil ma come stanotte son sveglio dalle 4,30 dalle 23. leggevo di antistaminici x dormire ? pensavo di aver risolto tutto ad agosto ma pare di aver fatto u passo indietro! grazie x un vs consiglio.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile utente

a che ora assume la terapia?

Il suo psichiatra cosa ne pensa?
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
la pregherei di evitare abbreviazioni in modo da rendere più comprensibile la lettura dei suoi consulti.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#3] dopo  
Utente 176XXX

la terapia viene assunta alle 22.30--23 circa e il mio psichiatra ovviamente dice che la terapia va bene, cioe' da 7 gocce a 10 gocce di talofen x dormire. ha nominato pure la melatonina ma non l'ha prescritta.

[#4] dopo  
Utente 176XXX

le abbreviazioni riguardano il disturbo bipolare ripresentatosi 3 anni fa dopo un periodo di stress lavorativo, affettivo, in forma di eccitazione. curata questa fase si e' presentata quella depressiva, poi ancora eccitazione poi depressione di nuovo. tutto nel giro di 3 anni ma mai in forma grave come nell'eta' adolescenziale o dopo la separazione da moglie e figli 10 anni fa. ricoveri in casa di cura circa 3/4 risolti ottimamente dopo 20/30 gg di terapie in clinica dove potevo uscire ogni giorno. se avete altre domande sono disponibile. grazie

[#5] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
In teoria il trattamento e' adatto e dovrebbe portare ad un miglioramento del sonno.

Probabilmente attualmente si trova in una fase di passaggio verso un viraggio di tipo maniacale e potrebbe avere come sintomatologia questa che si e' presentata.

Ha gia' un trattamento stabilizzante.

Valuterei i dosaggi ematici del litio, ed eventualmente sarebbe il caso di valutare l'introduzione di un nuovo stabilizzante.


Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#6] dopo  
Utente 176XXX

esame litiemia appena fatto 0,61. stabilizzanti lamictal 100 + litio 3x300 al di. ma dottore 2 mesi fa stavo benissimo ed ora pensa ancora una fase maniacale? dopo 3 anni di cure . ora non ho particolari stress, le solite cose della vita. grazie

[#7] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

l'uso di antidepressivi può favorire questi sintomi, che possono essere appunto un equivalente eccitatorio. Anche se nelle depressioni semplici farmaci tipo surmontil e remeron si usano perché conciliano bene anche il sonno, nel disturbo bipolare (che non è un sottotipo di depressione) vi può essere un miglioramento iniziale dell'umore ma poi un movimento nel senso dell'eccitazione. Dopo di che si aggiungono neurolettici per riportare la situazione all'equilibrio. Una soluzione più semplice può essere quella di utilizzare i soli farmaci antibipolari di fondo cercando l'equilibrio migliore e un effetto antidepressivo con quegli strumenti, poiché con gli altri si può appunto indurre eccitazione, anche minore.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Il disturbo ha la caratteristica di portare ad oscillazioni di umore.
Non mi meraviglierei se ipoteticamente sia in una fase maniacale.

Il trattamento dovrebbe prevedere l'uso preferenziale di stabilizzanti.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#9] dopo  
Utente 176XXX

oggi ho tel al mio psichiatra e mi ha detto di associare alle 10 gocce di talofen anche 1/2 mirtazapina per vedere di frenare da una parte e accelerare dall'altra. tutto insieme agli equilibratori carbolithium 300 e lamictal 100 sopradescritti. stanotte ho dormito dalle 23 alle 3.30. mi sento uno straccio. spero di uscire da questo circolo vizioso che non mi era mai capitato. poi soffro anchedi ernia al disco l5s1 quindi a volte ho un male boia e devo prendere antinfiammatori o miorilassanti ,e ho paura con tutti ifarmaci che ingoio,oltre a fisioterapia e ginnastica. da 6 mesi circa ma il 1' episodio l'anno scorso x 5 mesi. non e' cmq da operare.
un saluto

[#10] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Non è una questione di freno e di accelerazione, se i due elementi si neutralizzano a vicenda c'è da valutare se alla fine convenga utilizzarli. Quando l'effetto di una terapia antibipolare non è stabile si cerca solitamente di migliorare la componente stabilizzante, il sonno è un indicatore della stabilità e non un sintomo a sé stante.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#11] dopo  
Utente 176XXX

Mi sento piu' riposato da quando prendo anche mirtazapina. il mio specialista dice che gli stabilizzanti non riescono ad avere gran effetto in questo momento , per cio' ha aggiiunto talofen et mirtazapina. voi usereste altri stabilizzanti o aumentereste la dose di questi? ora durante il gg mi sento sonnolenza ma so che la mirtazapina all'inizio fa cosi', poi associata ad altro...
grazie ed un saluto cordiale.

[#12] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

è uno degli schemi possibili. L'effetto iniziale tuttavia non è quello legato al riadeguamento del ritmo sonno-veglia, ma un effetto che favorisce il sonno o comunque sedativo, utile per il sonno alla sera. Idem il talofen. Gli effetti ritardati dei due farmaci sono invece di altro tipo, e quindi vanno poi valutati a distanza di giorni.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#13] dopo  
Utente 176XXX

sapete che ora dormo tutta la notte cioe' dalle 23 alle 7?
terapia con 10 gocce talofen, 1/2 mirtazapina, 1 melatonina compresse, tutto prima di coricarmi. questo da circa 7/10 gg. spero continui. grazie e un saluto.

[#14] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

tenga presente che esistono, soprattutto nei cambi di stagione, oscillazioni dei parametri che rientrano spontaneamente. L'effetto comunque, vista la tempistica, è compatibile anche con quello della cura, benché a dosi minime.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#15] dopo  
Utente 176XXX

oscillazioni dei parametri cioe'? il mio psichiatra dice che devo continuare la cura fino dopo il cambio dell'ora legale e l'arrivo dell'autunno, cioe' cambio di stagione, in quanto puo' dare problemi...
saluti cordiali

[#16] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

cioè che ai cambi di stagione spesso ci sono fasi in cui peggiorano sonno, energie, affaticabilità e vitalità, non sempre sono "episodi" di malattia veri e propri, a volte durano un numero limitato di giorni e rientrano.
Lo psichiatra avrà giustamente predisposto comunque per una integrazione della cura per sua migliore garanzia.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#17] dopo  
Utente 176XXX

Buongiorno insonnia e agitazione da 5 mesi dopo problemi di lavoro famiglia compagna cioè rispondo a tutti sgarbatamente. Prendevo mezza mirtszapina carbolithium cymbalta 15 x nn sentire dolori ernia discale lombare. Psichiatra tolti TT antidepressivi e ora vado con Talofen 12 GC Minias mezza cmp e En 4 x 4 x 4 dopo pasti. Carbolithium rimasto. Dormo fino alle 5 di media dalla mezzanotte. Fase eccitativa cambio stagione o cambio di vita cioè pensieri x trasferimento lavoro e domicilio con pensiero di madre 80 enne con memoria scarsettina? Quanto durera' ? Grazie Dott.

[#18] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Dovrebbe chiarire meglio il trattamento ed i dosaggi precisi.

Non è possibile fare una stima di previsione della permanenza dei disturbi in un consulto on line.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#19] dopo  
Utente 176XXX

Talofen 12gocce prima d dormire
En gocce. 4 mattina 4 pranzo 4 cena
Carbolithium 300 mg . 1 Matt 1 pranzo 1 cena
Prima di coricarsi mezza past Minias da 2 mg
Si capisco che on line sia difficile Dott ma....proviamoci...
Cordialmente vi ringrazio in anticipo

[#20] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Attualmente non assume un antidepressivo.
L'agitazione che riferisce potrebbe non dipendere esclusivamente dal trattamento ma potrebbero evidenziarsi nuovi sintomi che devono essere posti all'attenzione del suo curante.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#21] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Mi sembra inutile fare dei discorsi tipo "potrebbe durare" tot, che utilità ha ? Nessuna, e sono cose che il suo medico le avrà sicuramente detto, o che comunque non permettono di avere alcuna certezza.

Della cura si può solo dire che ci sono due tranquillanti (en e minias), che non ha molto senso associare, e il suo disturbo prevede il ricorrere di fasi più agitate e con disturbi del sonno, al che le cure si adeguano, o sul sintomo o sul meccanismo (eccitamento) che sta producendo anche quel sintomo, che sarebbe meglio.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it