x

x

Questo pensiero di essere lesbica mi tormenta, mi fa del male

Ho 17 anni e sto avendo un problema...
Ho iniziato ad avere un'amicizia con un ragazza che mi sembrava una stupida, stava sempre zitta, spiava me e le mie amiche, era “un accollo” guardava noi altre divertirsi quasi con invidia, come fosse un fantasma, ci osservava, al di fuori. Poi quest'anno , mi ci sono trovata vicino di banco. Ci siamo accorte che avevamo alcune passioni in comune e abbiamo cominciato a chiacchierare. . Comunque fu lei ad iniziare ad essere molto appiccicosa, mi mandava almeno 100 messaggi al giorno, e io le rispondevo, forse perchè mi sentivo un pò sola, Non lo so perchè, però ricevere quei messaggi mi faceva piacere e avevo cambiato opinione su di lei.... All'inizio mi dava un pò fastidio perchè mi si era appiccicata come una cozza e io in amicizia non sono mai stata così. Mai mi sono appiccicata, mai baci e cose così. Ha cominciato ad essere dipendente da me. Se non le rispondevo ad un messaggio, cominciava a farsi mille domande , a chiedersi chissà cosa aveva fatto,a tartassarmi di messaggi... Non ci si poteva neanche litigare, perchè mi faceva sentire in colpa , come se dovessi pensare sempre a lei come lei probabilmente faceva. Ossessiva. Un pò mi faceva piacere all'inizio, ma non so spiegare la sensazione. Una volta mia madre mi disse che sembravamo lesbiche, sempre appiccicate, perchè ci aveva viste in camera che eravamo abbracciate. Non mi sono mai vergognata di più in tutta la mia vita. Ho cominciato ad arrabbiarmi con mia madre... Non volevo sentire. . Sin da quando ho scoperto il sesso, mi sono accorta che mi piace vedere video di lesbiche , mi eccito anche con situazioni etero ma più che altro mi eccitano i gay e le lesbiche: Non me ne ero mai fatta un problema, perchè mi sono sempre piaciuti i maschi nella realtà. Non ho mai avuto un ragazzo, ma ho sempre avuto cotte per loro Però quando mia madre mi disse così, io davvero non sapevo più cosa fare.Quella sera a casa mia io e lei avevamo cominciato a parlare di sesso, come si fa con le amiche e ovviamente di tutte le nostre fantasie sugli uomini...E io non so perchè, non so se fosse la situazione con lei o quelle fantasie…insomma, mi sono accorta di essermi eccitata. . La prima cosa che ho fatto è stata quella di dire a questa mia amica di staccarci, che eravamo troppo appiccicate. Lei ci è rimasta malissimo, perchè come ho detto era dipendente da me, era come le facessi da madre, da padre, da sorella e... da fidanzata? Mi scriveva cose dolci come un fidanzato e all'inizio queste cose mi sembrava un pò strano. Poi ho cominciato ad accettarle . E poi quella sera mi sono eccitano eccitata. E quindi sono andata in panico. Bè, dopo averle detto di staccarci, lei ci è stata molto male, perchè pensava di aver fatto qualcosa di sbagliato, è diventata molto fredda e triste ma poi è passato un pò di tempo e siamo tornate come sempre, perchè io... mi sentivo in colpa.on lo so, alla fine con il tempo siamo tornate come prima.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,5k 868 56
il servizio e' riservato a persone maggiorenni.

Ne parli con i suoi genitori.


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio