Dismorfofobia e depressione

gentile dottore,
nell'adolescenza iniziai a soffrire di dismorfofobia del pene,intorno ai 22 anni iniziai a soffire di depressione..
Ho sempre atrtrbuito la causa fondamentale della mia depressione a questa non accettazione delle dimensioni peniene,premetto che le misure del pene sono normali.Ma il mio psichiatra asserisce che al contrario ,e' la depressione che mi fa vedere il pene non adeguato.
Vorrei capire se la depressione puo' nascere dalla dismorfofobia peniena o viceversa, in genere e' la dismorfofobia che deriva dalla depressione,o sono possibili entrambe le ipotesi? grazie
grazie

[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Gentile utente,

Non esiste la dismorfofobia peniena, esiste la dismorfofobia. E' importante perché la forma del pensiero è la stessa, non va specificato rispetto a cosa.

Dite la stessa cosa Lei e il suo psichiatra. La dismorfofobia chiarmanete comporterà la non accettazione di sé e dei propri connotati. Nessun dismorfofobico si sente adeguato, non potrebbe essere altrimenti. Nessuno che si senta inadeguato ha un umore a posto.

Direi quindi che deve attenersi alla diagnosi del suo psichiatra.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto