x

x

Aumento ansia in trattamento distimia

Salve, sto curando una distimia da circa 1 anno, con 150mg di Zarelis dopo pranzo e 5 gocce di Haldol la sera. Ultimamente però mi sto accorgendo che di fronte a certi problemi della vita tendo a reagire con un aumento dell'ansia, certo non come avevo prima della cura, ma comunque sento che mi sta aumentando.
Secondo voi dovrei aumentare un po' le dosi dei farmaci che sto prendendo?
Per l'ansia è meglio aumentare lo Zarelis o l'Haldol?
Grazie dell'attenzione.
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 38,7k 913 271
Gentile utente,

E' meglio che decida il medico che la segue. Perché chiede qui in merito a variazioni da apportare alla cura ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it/wp-admin/install.php
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2]
Dr. Stefano Garbolino Psichiatra, Psicoterapeuta, Sessuologo 2,5k 36 3
Gentile utente,

penso che l'utilizzo dell'haldol debba avere un razionale preciso: tuttavia trovo questa associazione piuttosto curiosa (sa per quale motivo le è stato prescritto?).

D'altra parte non le consiglio di modificare nulla fino a quando non rivede il suo psichiatra, a cui è importante segnalare quanto da lei qui riportato.

Cordialmente
www.psichiatriasessuologia.com

[#3]
dopo
Attivo dal 2010 al 2013
Ex utente
Salve, dunque le espongo brevemente la mia storia. Da quando mi è stata diagnosticata la distimia, ho iniziato ad assumere prima ENTACT, poi ELONTRIL (ma senza significativi miglioramenti), in seguito il mio psichiatra mi ha modificato di nuovo la cura prescrivendomi lo ZARELIS, ed effettivamente ho avvertito notevoli cambiamenti positivi. Però dopo circa 6-7 mesi dall'inizio della nuova cura ho avvertito un forte crollo emotivo (aumento dell'ansia e di pensieri fortemente negativi), così lo psichiatra mi ha aggiunto l'HALDOL e questo mi ha fatto passare immediatamente ansia e pensieri negativi.
PS: Devo precisare che l'aumento dell'ansia è dovuto a problemi reali che mi angosciano realmente in questo periodo (famiglia, vicini di casa) e non a pensieri irrazionali.
[#4]
Dr. Stefano Garbolino Psichiatra, Psicoterapeuta, Sessuologo 2,5k 36 3
Gentile utente,

grazie per la precisazione:

è assolutamente opportuna la conoscenza di quello che descrive da parte del suo psichiatra, in modo che possa eventualmente apportare le modifiche ritenute utili.
[#5]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 38,7k 913 271
Gentile utente,

L'introduzione dell'haldol però richiama ad una questione diagnostica, perché solitamente non si usa nella distimia.

Non ha però risposto alla domanda: cosa le impedisce di chiedere sulle dosi direttamente al medico che la segue ? (visto che comunque in questa sede non si può indicare niente in merito)

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio