Utente 242XXX
Salve la situazione del mio Dap è ormai disperata ho avuto un altro attacco fortissimo durato ore calmato con due fiale di valium intramuscolo la prima mi ha fatto come camomilla.Ora sono immobile a letto da 6 giorno se mi alzo cado a terra.

Dopo 8 anni che soffro di Dap la terapia mia è stata così modificata

2 mg xanax die(prendo da 8 anni credo mi dia molta dipendenza)
Entact 10 mg al mattino
40 gocce Tranquirit alle 14
Thymanax ore 20
Luzul 30 gocce ore 22(nonostante questi passo notti dormendo al massimo 5 ore)
Emodiuretic per pressione che si alza quando ho l'ansia

Volevo cortesemente porvi 3 domande

Siccome dopo 3 ore che non prendo xanax inizio a tremare tutto e ho contrazioni muscolari non sarebbe opportuno tentare una sospensione? anche se provai una volta e dopo due ore fini al Pronto Soccorso

La terapia non è esageratamente forte? Ho iniziato entact da soli 6 giorni ma l'ansia è raddoppiata.

Terzo. Ho fatto un test sulla depressione e risulto molto depresso ma io dico chi non sarebbe depresso con i miei sintomi se non stessi male avrei voglia di fare mille cose ho voglia di guarire vivere, tornare hai miei interessi. Essere normale. Ma se ho tutte queste voglie nonostante tutto il dolore che provo è normale definirmi depresso?

Ringrazio anticipatamente per la risposta

Distinti Saluti

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile utente

Dovrebbe specificare meglio da quanto tempo assume anche il resto della terapia farmacologica.

Certamente 8 anni di xanax hanno portato ad una dipendenza.

Per favore specifichi i tempi del resto della terapia per poter avere un parere più appropriato.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Dr. Alex Aleksey Gukov

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
aggiungo anche un mio commento e qualche domanda di chiarimento.

La dipendenza da Xanax (nome chimico: alprazolam) dopo 8 anni è, come scrive anche il collega, Dr Ruggiero, si è certamente sviluppata. Tale fenomeno può svilupparsi anche con gli altri farmaci dello stesso gruppo (Tranquirit cui nome chimico è "diazepam" e Luzul cui nome è chimico è "lormetazepam") che assume. Inoltre è possibile la dipendenza da effetti ipotensivi del diuretico, soprattutto se assunto al bisogno. Tuttavia, porre come il primo obbiettivo il riuscire ad essere "indipendente" da questi farmaci ora quando l'organismo se ne è già abituato, a parte che potrebbe costare uno scompenso, non è affatto detto che risolva il problema di fondo. In ogni modo, il trattamento della dipendenza da tali farmaci non si fa mai in modo brusco (tale modalità farebbe parte dei meccanismi impulsivi e di ricompensa, che sono in una certa parte anche alla base della dipendenza), ma l'eventuale riduzione del dosaggio, se è indicata, va concordata e programmata assieme con lo specialista curante, non da solo.

Per cui, la risposta alla domanda: <<..non sarebbe opportuno tentare una sospensione? anche se provai una volta e dopo due ore fini al Pronto Soccorso>>
è "con queste modalità assolutamente no".

Agiiungo una domanda di chiarimento. Lei scrive: <<..Ho fatto un test sulla depressione e risulto molto depresso..>> Di quale test si tratta ?

Aggiungo anche (senza avere intenzione di farLe io una diagnosi), che un attacco di panico che duri per ore ("ho avuto un altro attacco fortissimo durato ore") può aver luogo nel DAP, ma non è una forma tipica. Quanto durano solitamente i Suoi attacchi di panico ? Che cosa esattamente sente durante l'attacco ? Avverte l'ansia o altri sintomi anche al di fuori di tali attacchi ?






Dr. Alex Aleksey Gukov

www.psichiatriagenova.tk
www.proiettivo.tk

[#3] dopo  
Utente 242XXX

Innanzitutto grazie ad entrambi per le risposte. Allora

Per il dottor Saverio Ruggiero

xanax 1 mg ore 8 (da 8 anni) 1 mg ore 17 (da 8 anni)
Tranquirit 40 gocce ore 14 da 8 giorni
Thymanax 1 ore 20 (da 1 mese e mezzo)
Entact 10 mg ore 8 (da 6 giorni)
Luzul 30 gocce ore 22(da 1 mese e mezzo)

Per il Dr Alex Aleksey Gukov

Test di Zung

Allora mi è capitato 3 volte nella vita il primo 8 anni fa. Durato circa 1 ora,paura istantanea, ricerca di un supporto, sensazione di debolezza, sensazione di perdita del controllo del corpo, forte sensazione di soffocamento, giramentri di testa, perdita equilibrio, depersonalizzazione, pressione molto alta, lingua bianca, secchezza della bocca, se non bevevo in continuazione avevo la sensazione di non respirare.

Gli altri due stessi identici sintomi

Uno 7 mesi fa

L'altro 6 giorni fa. Entrambi durati diverse ore. SI è aggiunta anche la tachicardia. Ogni volta che ho unj attacco così rimango a letto con sofferenze atroci per giorni, se provo ad alzarmi ho nausea e non mi reggo in piedi ho spesso tachicardia. Ho fatto visite al cuore tutto ok. Il cardiologo ha detto che ho un cuore perfetto.

I sintomi più fastidiosi il fatto che la bocca mi resta praticamente secchissima e se non bevo mi sembra di soffocare e la parziale perdita del controllo del corpo.
Durante il giorno sono sempre teso e stressato. Ho avuto un infanzia e un adolescenza atroci, mia madre è schizofrenica il mio psichiatra ha assolutamente escluso che io manifesti sintomi di schizofrenia.

Altri sintomi devastanti dopo alcune ore che non prendo xanax ed esattamente dalle 11 alle 17 (compreso ora) ho spasmi muscolari, respiro corto, muscoli tesissimi e giramenti di testa.
Spero di essere stato esauriente nella risposta

Cmq non ce la faccio più così con l'enctat l ansia è raddoppiata mi sembra di impazzire

Grazie

[#4] dopo  
Dr. Stefano Garbolino

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
0% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)
CARAVINO (TO)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

tenga presente che il dosaggio dell'Entact verosimilmente andrà aumentato e il beneficio anche a livello di sintomi ansiosi verosimilmente dovrebbe manifestarsi grazie anche a tale farmaco.

E paradossalmente l'ansia può aumentare proprio nei primi giorni di assunzione dell'antidepressivo (entact): la stessa bocca secca può essere un effetto collaterale dell'entact.

Posto che la terapia farmacologica può essere rivista determinando un beneficio sintomatlogico (e comunque certamente in questa fase appare indispensabile) è stata anche presa in considerazione un'eventuale terapia psicologica?
Cordialmente
www.stefanogarbolino.com

[#5] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Gentile utente

Traspare una sua maggiore preoccupazione per il resto della terapia che per la permanenza dello xanax per 8 anni.

Probabilmente, appartiene anche alle sue preoccupazioni ma forse in modo più marginale.

Attualmente, credo che l'inserimento di un trattamento di questo tipo possa volgere al divezzamento da xanax nel tempo, che potrebbe essere uno dei primi obiettivi.

La benzodiazepina ha caratteristiche di tipo molecolare che portano a dipendenza ed assuefazione, può inoltre creare degli stati depressogeni che in qualche modo si possono ritrovare nel corso del tempo.
Gli antidepressivi possono essere utili per la sua situazione anche per evitare fenomeni di dipendenza.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#6] dopo  
Utente 242XXX

Grazie mille per le risposte siete veramente gentilissimi.

Per il Dottor Stefano Garbolino

Il problema della secchezza della bocca lo avverto durante l'attacco. Praticamente mi si azzera la salivazione e se non bevo soffoco.(o credo di soffocare). Per un periodo ho avuto anche un ossessione di far male ai miei cari ora molto attenuata. Potrebbe tornare?
Dovrei iniziare una psicoterapia comportamentale presso il csm e una terapia strategica breve presso il prof. Nardone di Arezzo, anche se non ho capito bene come sia possibile che qualche seduta mi possa risollevare da questo baratro.

Per Il dottor Francesco Saverio Ruggiero

La permanenza dello xanax in se se non da particolari problemi fisici non mi spaventa ma mi chiedo come mai sia stato protratto per così tanto il trattamento.

Volevo chiedere a entrambi se nei vostri pazienti trattati con entact con sintomi simili ai miei avete raggiunto buoni risultati.

Grazie mille ancora per la risposta

[#7] dopo  
Dr. Stefano Garbolino

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
0% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)
CARAVINO (TO)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

le posso dire che ho trattato casi simili al suo (con tutte le precauzioni a fare similitudini...) con ottimo beneficio dalla terapia psicofarmacologica esclusiva (anche con entact) e dalla terapia combinata (psicoterapica e farmacologica).

Credo, da quello che descrive, che il percorso in cui si avvia appaia avere caratteristiche e presupposti di successo terapeutico.

Se lo ritiene ci tenga informati sugli esiti.
Cordialmente
www.stefanogarbolino.com

[#8] dopo  
Utente 242XXX

Oggi al settimo giorno di cura con enctact sembrano essere sparita gran parte degli effetti collaterali, ho un piccolo riacutizzarsi della paura di far male agli altri ma la vivo con meno preoccupazione, questa notte ho dormito abbastanza bene, ho solo un pochino di nausea che ho attenuato con del Plasil.

Ho un particolare effetto da un paio di giorni, ho una continua produzione di saliva. E' un effetto che il farmaco sta cominciando ad agire?

Solo una cosa cortesemente è normale abbinare due antidepressivi come thymanax ed entact e la dose di entact viene sempre aumentata da 10 mg a 20 oppure può essere lasciata anche a 10 mg?

Grazie

Distinti Saluti

[#9] dopo  
Dr. Stefano Garbolino

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
0% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)
CARAVINO (TO)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

la conferma che quanto dicevamo poteva essere verosimile (i primi giorni è "quasi" peggio), lei stesso la sta verificando di persona.

In effetti la possibilità di combinare trattamenti antidepressivi può essere una prassi da attuare in alcune circostanze. Non saprei dire nella sua situazione cosa è meglio.

Così come sulla decisione della posologia, tutto ciò è esclusivo appannaggio del curante (le possibilità di modulare i farmaci sono comunque diverse a seconda del caso in questione).

Certamente se lo desidera potrà tenerci informati sugli esiti della cura.
Cordialmente
www.stefanogarbolino.com

[#10] dopo  
Utente 242XXX

Dopo un giorno di euforia all'ottavo giorno di terapia con entact 10 mg il mio umore è tornato basso, è tornata la sposatezza, la debolezza e l'ansia.

Sul bugiardino dell' entact ho letto che è risultato efficace in 4 studi su 4 e confrontato al placebo ha avuto una risposta del 47% contro il 26%

Questo vuol dire che entact aiuta solo il 47% di chi soffre di ansia? visti gli scarsi effetti all'ottavo giorno dovrei chiedere allo psichiatra di portare l'entact a 20 mg die?

Grazie per la risposta

Distinti saluti

[#11] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Deve attendere almeno 4 settimane di trattamento.

Contare i giorni non serve a nulla.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#12] dopo  
Utente 242XXX

Scusate volevo chiedere un'ultima cosa. Considerato che prendo xanax 2 mg da 8 anni ho qualche speranza di smetterlo in futuro? mi da una dipendenza fortissima non so perché il mio psichiatra non mi abbia avvisato che non andava usato per tutto questo tempo. Se l'entact dovesse funzionare posso sperare di smetterlo o sono destinato a prenderlo a vita?

Sento che lo xanax mi fa male soltanto sono 8 anni che lo prendo e non ne posso più ma se provo solo a togliere mezza pasticca mi sembra di impazzire.

[#13] dopo  
Utente 242XXX

Sempre in riferimento a quanto scritto sopra su internet sul sito di una onlus ho trovato questo che mi ha ssolutamente terrorizzato.

Il Dr. John Steinberg, direttore medico del Programma di dipendenza chimica del Greater Baltimore Medical Center e Presidente del Maryland Society of Addiction Medicine, conferma che i pazienti che prendono una tavoletta di Xanax al giorno per alcune settimane possono diventarne dipendenti. Secondo Steinberg, dopo che un paziente smette di prendere Xanax ci vogliono dai 6 ai 18 mesi perché il suo cervello recuperi. I pazienti che prendono Xanax dovrebbero essere avvisati, egli afferma, che ci può volere molto tempo per superare i sintomi dolorosi di astinenza.

Studiosi di farmacologia hanno stabilito che lo Xanax dà più dipendenza dalla maggior parte delle droghe illegali, includendo la cocaina e l'eroina, e una volta che si diventa tossicodipendenti interrompere l'assunzione può essere molto difficoltoso e può diventare un' esperienza perfino letale.

[#14] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
non vi è nulla di letale nel ridurre lo xanax da parte di uno specialista del settore che ha le opportune conoscenze per ridurlo senza grossi problemi.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#15] dopo  
Utente 242XXX

Grazie dottore

ma l'attuale peggioramento della situazione potrebbe essere dovuto allo xanax che prendo da così tanti anni? sarebbe più opportuno prima di provare a sospenderlo aspettare di vedere se l'entact mi fa qualcosa?

Io ho paura che sia lo xanax che mi fa star male, ho paura che se sarò costretto a prenderlo a vita starò sempre sempre peggio lo xanax preso sempre può peggiorare l'ansia e il panico?

Distinti Saluti

[#16] dopo  
Utente 242XXX

Scusate una cosa importante sono al decimo giorno di trattamento con entact è normale che inizio ad avvertire senso di inutilità e qualche paura di potermi suicidare? possono essere effetti del farmaco? purtroppo fino a dopodomani non posso contattare il mio psichiatra. Io non vorrei smettere la terapia, voglio cercare di risolvere il problema.

Grazie per la risposta

Distinti Saluti

[#17] dopo  
Dr. Alex Aleksey Gukov

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2010
Possono essere fra gli effetti transitori iniziali del farmaco. Comunque, "aver paura" (di poter suicidarsi) è adattivo, perché la paura è lanparte iniziale dell'istinto di autosopravvivenza (un po' in analogia con la sensazione di dolore che aiuta a sottrarsi allo stimolo nocivo). In altre parole, aver paura di suicidarsi significa di avere integro l'istinto di sopravvivenza. Saperlo dovrà tranquillizzarLa. Tranquillizarsi però non significa minimizzare il problema, per cui, durante il primo periodo di terapia con antidepressivi, come principio, è importante un monitoraggio abbastanza stretto da parte del curante, ed è giusto contattarlo. Se prima del dopodomani avvertirà il peggioramento, contatta la Guardia Medica.

Un saluto,




Dr. Alex Aleksey Gukov

www.psichiatriagenova.tk
www.proiettivo.tk

[#18] dopo  
Utente 242XXX

Grazie dottore

il mio psichiatra ha deciso di rivedermi la cura e ha inserito del seroquel 50 mg la sera al posto del Luzul.

Dice che può aiutarmi a dormire meglio e a farmi andar via questa terribile ossessione di poter fare del male agli altri che mi devasta interiormente.
Cosa ne pensate? Avete mai utilizzato seroquel in questi casi?

Lui prima mi aveva proposto il risperdal 1 mg ma io non intendo prendere risperdal in quanto conosco i suoi innumerevoli effetti indesiderati.

[#19] dopo  
Utente 242XXX

Salve qualcuno di voi ha mai utilizzato su pazienti dosi così basse di seroquel (50mg) per insonnia e ansia? Il mio psichiatra ha detto che non salirà con la dose di seroquel in quanto lo vuole utilizzare solo come sotituto del Luzul.

Grazie

Distinti Saluti

[#20] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Gentile utente

Non può essere utile a lei sapere se il seroquel è stato utilizzato o meno da altri come a lei prescritto.

L'indicazione al trattamento la valuta chi la visita direttamente.

Seroquel, di fatto, è un antipsicotico atipico che ha proprietà sedative.

L'utilizzo al posto della benzodiaepina può essere utile ma il farmaco deve trovare anche altri motivi di prescrizione altrimenti sostituirebbe sempre le benzodiazepine, cosa che non è vera nella pratica clinica.

Di concerto, traspare in lei una continua dubbiosità rispetto ai trattamenti che può renderli più complicati di quanto non siano nella realtà.

Dovrebbe essere più deciso se dare fiducia a chi la cura in questo momento o prendere decisioni differenti, sapendo sin d'ora che cambiare psichiatra in continuazione rende il tutto di gestione più disordinata.

Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#21] dopo  
Utente 242XXX

Dottore comprendo perfettamente il suo punto di vista, io ero solo interessato a sapere se un dosaggio così basso di seroquel può migliorare la situazione del mio sonno e quella delle lievi ossessioni tipo la paura di poter fare del male agli altri. In passato presi zyprexa 2,5 mg mi fece bene ma fui costretto a smetterlo perché ingrassai 40 kg in un anno.

Distinti Saluti