Mia madre figne di prendere gli psicofarmaci

Buongiorno,
mia madre è stata recentemente ricoverata 9 giorni per problemi di psicosi paranoiche all'ospedale. Le hanno prescritto ogni mattina una pastiglia di Abilify 15mg e Lendormin 7 gocce di sera. Noi figli (e marito) cerchiamo di darle l'Abilify tutti i giorni, ma abbiamo il dubbio che non lo prenda, almeno qualche volta, in quanto oggi io (suo foglio) ho provato a daglielo, e vedendo che non ha fatto il movimento di deglutizione, dopo un pò le ho chiesto di aprire la bocca, e ho visto che cercava di tenerla nascosta dietro i molari, e dopo un pò è andata in bagno. Inoltre non vuole prendere proprio il Lendormin perchè dice che dorme lo stesso. Che dobbiamo fare?

*volevo scrivere finge sul titolo, ho sbagliato.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.7k 990 63
[#2]
dopo
Attivo dal 2007 al 2012
Ex utente
47 anni. Inoltre butta via gli oggetti e non so più cosa fare, perchè tra quegli oggetti ce ne sono alcuni che mi servono e non posso neanche uscire, che devo stare in pensiero che mi butta via le cose
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.7k 990 63
Gentile utente

Deve informare lo psichiatra di sua madre della non assunzione del trattaemnto prescritoo per una valutazione inmmeritona variazioni terapeutiche.