Psicofarmaci e obesita

Sono in cura da qualche anno per un esaurimento nervoso seguito da depressione e problemi d umore,sono passata da perieodi in cui non mi alzavo piu dal letto a causa anche di un problema sentimentale con un uomo ho lasciato andare gli studi e il resto,ho iniziato con svenimenti e dopo crisi continue di pianto isterismi,ho cambiato diverse terapie farmacologiche e sono un po migliorata sull aspetto depressivo ma con continui alti e bassi dell umore e con alcuni antidepressivi ero molto nervosa.inoltre dopo episodi negativi della mia vita in cui ho abortito ho iniziato ad avere crisi di panico continue.
Ultimamente sono in cura con lamictal 50 e citalopram 20 mg,mi sento anche abbastanza meglio in quest ultimo perieodo,l unico problema e che a causa di cure continue peso 87 chili e vorrei dimagrire,ho provato molissimi psicofarmaci che mi hanno portato ad accumulare molti chili in questi anni,e ora.non ho piu il fisico di quando avevo vent anni e pesavo sui 65 chili,ora non so cosa fare,certo un paio d anni fa sono arrivata a pesare sui 100 chili o piu,adesso va anche meglio,ma vorrei chiedere se ci sono farmaci che possono essere utili anche nel dimagrimento e nella terapia
grazie
[#1]
Dr. Alex Aleksey Gukov Psichiatra 2.8k 119 6
Gentile utente,
alcuni psicofarmaci (delle stesse classi di antidepressivi e di stabilizzatori di umore) possono essere utili sia nella cura dei disturbi psichici (con le indicazioni simili a quelle dei farmaci che assume), sia nel dimagrimento (almeno all'inizio), però valuterei queste opportunità con cautela, per evitare che "disturbino" la cura attuale, la quale, da quanto ddescrive, è stata trovata con fatica e la quale alla fine ha dato i risultati migliori e in questi anni ha permesso anche di perdere peso.

Dr. Alex Aleksey Gukov

[#2]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41k 1k 63
Gentile utente

Il modo ottimale per perdere peso con minoi rischi di riprenderlo è una dieta bilanciata e l'esercizio fisico.

Una valutazione internistica ed endocrinologica iniziali possono essere utili per partire con un programma dietetico adatto a lei.

L'utilizzo di psicofarmaci può comportare aumento di peso, solitamente reversibile.

Altri fattori personali possono comunque determinare una variazione del peso negli anni (ad esempio costituzione genetica)

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#3]
dopo
Attivo dal 2012 al 2013
Ex utente
Vi ringrazio molto della risposta dottori ne parlero al mio psichiatra
cordiali saluti