Zoloft e transaminasi elevate

Buongiorno gentili Psichiatri,
ho ritirato da poco le analisi del sangue e ho notato che alcuni valori relativi al fegato sono alterati:
TRANSAMINASI SGOT (AST) che dovrebbe essere compreso tra 0 e 37 è di 73
TRANSAMINASI SGPT (ALT) che dovrebbe essere compreso tra 0 e 40 è di 112

1- L'incremento di questi valori può essere causato dallo Zoloft e dalle gocce di En?

2- Con le Transaminasi così alte è possibile che Zoloft venga metabolizzato in maniera più lenta dal fegato? Questo potrebbe spiegare il peggioramento del DOC...

Grazie in anticipo!!!
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.7k 991 63
Da quanto tempo sta assumendo questi farmaci?

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Attivo dal 2013 al 2016
Ex utente
Salve Dott. Ruggiero,
circa 2 anni e mezzo lo Zoloft e quasi 5 anni le En...
Grazie!!!
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.7k 991 63

Le transaminasi si saranno mosse per qualche altro motivo che va valutato da uno specialista epatologo o in medicina interna.

[#4]
dopo
Attivo dal 2013 al 2016
Ex utente
Buongiorno Dott. Ruggiero,
con le Transaminasi così alte è possibile che Zoloft venga metabolizzato in maniera più lenta dal fegato? Questo potrebbe spiegare il peggioramento del DOC... forse dovuto ad un lieve accumulo del Farmaco.
Grazie in anticipo!!!
[#5]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.7k 991 63
Potrebbe anche essere che il suo fegato abbia qualche sovraccarico che può dipendere anche dalla dieta, dovrebbe comunque porre l'attenzione sulla valutazione della condizione medica generale.
[#6]
dopo
Attivo dal 2013 al 2016
Ex utente
Mi dispiace deluderLa, ma la causa delle transaminasi elevate sono proprio i due farmaci che assumo. Bisognerebbe capire quale dei due è il maggior responsabile...
Cmq, tanto per cambiare, non ha risposto alla mia domanda!!!
[#7]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.7k 991 63
Gentile utente,

da dati scientifici il movimento verso l'alto delle transaminasi a causa dei farmaci è rilevato nel corso delle prime settimane di assunzione e tendenzialmente esse tendono a ritornare nella norma entro 8 settimane dall'introduzione di farmaci.

lei asserisce di assumere i farmaci da oltre 2 e 5 anni, pertanto non è possibile imputare il solo uso dei farmaci all'aumento delle transaminasi come lei sostiene, non si sa su quale base scientifica o indicazione.

Il motivo dell'aumento può essere solo parzialmente imputato ai farmaci in concomitanza di altri fattori che possono essere responsabili di aumento delle transaminasi, in primis è da considerare la dieta e poi anche altre condizioni responsabili di tale aumento non ultime le epatiti (alimentari od infettive).

Nessuno sostiene che i farmaci non abbiano effetti collaterali ma essi non possono presentarsi dopo anni dall'assunzione senza alcuna base specifica.
Ritengo di poter presumere quanto affermo in quanto ho una notevole esperienza in campo farmacologico ed anche per gli effetti collaterali dei farmaci, avendo acquisito una laurea ed una specializzazione con il massimo dei voti, senza il supporto di alcun "aiuto" esterno.

Lei può ritenere di pensarla liberamente, ma comunque la invito a porre all'attenzione del suo medico di medicina generale, ed anche del suo psichiatra, tale condizione, ed in ogni caso non banalizzerei la situazione con l'attribuzione di "colpa" ai farmaci, sebbene l'aumento dei valori non è un aumento esagerato.


Distinti Saluti
[#8]
dopo
Attivo dal 2013 al 2016
Ex utente
Grazie per la risposta!!!
Ci tenevo a precisare che faccio una dieta molto equilibrata, non faccio uso di alcool, gli esiti delle analisi del sangue per le epatiti sono negativi e dall'ecografia epatica risulta che il fegato è ok... tranne una colecisti doppia che non comporta nessun tipo di conseguenza!
E' per questi motivi che lo Psichiatra, il Medico di base e l'Ecografo sono sicuri che la causa delle transaminasi elevate siano i farmaci...
Ancora grazie!!!

Allergia ai farmaci: quali sono le reazioni avverse in seguito alla somministrazione di un farmaco? Tipologie di medicinali a rischio, prevenzione e diagnosi.

Leggi tutto