Dipendenza

Buonasera, da molti anni frequento le prostitute in modo anomalo,non mi sento come gli altri che fanno sesso con le prostitute, qualche volta mi chiedo perché ci vanno? Il mio rapporto con le prostitute credo che si riscontra raramente ,non riesco mai a fare sesso ,un giorno non c'è l'erezione un' altro non provo nessuna sensazione spesso l'eiaculazione è dolorosa ecc.Nonostante performans deludenti pericolose costose ignobili io continuo anno dopo anno a frequentare prostitute lungo le strade di giorno oppure negli appartamenti a pagamento da 50€ in su.Anche oggi è successo per due volte ho speso €60 lungo le strade. .Ieri sera pero' sono andato in un appartamento sembra che li' si tromba meglio infatti non ho avuto neanche l'erezione sufficiente potrei andare indietro nel tempo ma il mio comportamento rimane abbastanza ripetitivo ,ogni tanto vado anche da qualche psicologa e psichiatri ma non si cava un ragno dal buco . Questa sera mi chiedo se il mio comportamento infantile puo' nascondere una vera dipendenza patologica da PROSTITUTE? Come si puo' curare? A chi mi devo rivolgere,? grazie mille
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.7k 990 63
Non esiste alcuna dipendenza da prostitute.

Piuttosto andrebbero valutate primariamente le problematiche andrologiche relative alla mancanza di erezione ed altri disturbi correlati.

Può inziare a rivolgersi ad uno specialista in andrologia.

Poi per la valutazione di qualche disturbo psichiatrico può fare riferimento ad uno specialista in psichiatria.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/