Ansia, attacchi di panico, dispnea e crisi di pianto

Salve a tutti. Vorrei un parere vostro. Ora è già due settimane che soffro d'ansia, mi prende con la classica fame d'aria, respiro ogni 5 secondi circa e ovviamente dopo un po' mi fa male il petto aspettando sempre quel respiro lungo. La mia paura ê che non mi passi più, perché vivere così è troppo difficile. Oggi ho iniziato ad andare da uno psicoterapeuta. Sono sicuro che é ansia perché quando dormo non ho niente, oppure quando impegno la testa in altro neanche. Questo problema mi ha debilitato molto, tanto da non uscire più, non riuscire più a fare sport visto quest'affanno che ho e paura che mi prenda più forte. La mia paura principale è che ormai questa cosa è diventata un tic nervoso che porterò per tutta la vita, tanto da farmi pensare al suicidio e a provocarmi crisi di pianto assurde. Volevo solo un parere di qualche altro esperto e volevo sapere se prima o poi mi passerà perché non ce la faccio più.. Ah un'altra cosa, voglio se possibile qualche consiglio buono per superarlo e se faccio bene a prendere lo xanax a gocce solo quando ho una crisi potente d'ansia, non voglio prendere medicinali. Il mio psicoterapeuta ha detto che va bene se prendo qualche goccia quando ho attacchi. Il mio timore più grande é che ho quest'ansia perché so di averla! Non so se mi sono spiegato, cioè la causa dell'ansia può essere l'ansia? O la paura dell'ansia? Sono l'unico ad avercela così accentuata la dispnea tanto da distruggermi la vita? E la domanda importante.. Passerà prima o poi?? Scusate sei sono dilungato.. Da premettere che ho 20 anni.

Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Piergiorgio Biondani Psichiatra, Medico di base, Perfezionato in medicine non convenzionali, Psicoterapeuta 1.6k 51
Gentile utente,
senza dubbio è encomiabile la sua iniziativa di farsi aiutare da un professionista.Sarebbe importante per lei sapere se il psicoterapeuta cui si è rivolto sia anche un medico.Solo un medico infatti può prescrivere dei farmaci quali lo Xanax.Oltretutto questo aspetto sarebbe utile anche al fine di valutare se potesse esserle eventualmente utile anche una terapia farmacologica di fondo da affiancare alla psicoterapia che ha attualmente iniziato.
Cordiali saluti
Piergiorgio Biondani

[#2]
dopo
Attivo dal 2014 al 2014
Ex utente
Ho fatto solo una seduta, quindi ancora non saprei.. Però questo non risponde alla mia domanda, ma grazie per l'interessamento.

Cordiali saluti.
Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto