Stress,ansia,paura di morire

Salve,
Sono Alessia,ho 14 anni e sto passando un'estate orribile! Ho molti sintomi che mi fanno pensare ad una malattia grave (come un tumore) e ho una frequente paura di morire...penso che la mia ora è vicina,non posso evitare di pensarlo!
Tutto iniziò quando un giorno di Marzo non riuscivo a deglutire bene...ovvero mentre mangiavo o ingoiavo normalmente avevo secchezza delle fauci con conseguente difficoltà e impossibilità nel deglutire,allora mi feci venire un'attacco di panico e scossi anche i miei genitori che impauriti anch'essi mi portarono al pronto soccorso dove,dopo delle analisi (elettrocardiogramma,misurazione della pressione ecc..) scoprirono che era tutto dovuto a febbre (conseguenza di tonsille molto grosse). Il medico mi consigliò di assumere augmentin ma io dopo due volte che me lo disse non lo presi più e gli effetti non ci furono..perchè dopo 10-12 giorni ho ripreso a mangiare normalmente (nonostante abbia ancora le tonsille gonfie).
*PRECISAZIONE: I medici mi consigliarono di non operare le tonsille perchè nella pubertà sarebbero passate da sole.
Comunque non so come ma dei sintomi quali vertigini,debolezza,stanchezza,dolore alla schiena e sotto il petto,mal di testa forti e sensazioni di malore si manifestarono poco a poco finchè al giorno d'oggi ne soffro continuamente. Non posso alzarmi dal letto senza subito avvertire offuscamento agli occhi (con conseguente dolore) e giramenti di testa; Inoltre non posso nemmeno salire una scala che mi affatico subito e il battito aumenta con conseguente respiro affannoso. Perciò,allarmata e stufa di tutto ciò ho proceduto ad andare dal medico di famiglia,il quale dopo accurate analisi di sangue e urina mi ha riconfermato che sono sana come un pesce! Ma io, andando contro la mia volontà,non riesco a non pensare che dietro a questi sintomi ci sia qualcosa di più brutto! Il dottore mi disse che è tutto dovuto al fatto che a breve sarei entrata nella pubertà ma non credo sia normale che soffra di questi sintomi ogni santo giorno! Ho paura che i dottori non si siano accorti di qualcosa perchè ho continue emicranie lancinanti e respiro male..VI PREGO AIUTATEMI NON CE LA FACCIO PIù..SE CONTINUO COSI FINIRO' PER NON GODERMI QUESTA MERITATA ESTATE! Rispondetemi al più presto per favore :|
-Grazie,Alessia.
[#1]
Dr.ssa Paola Scalco Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 4,1k 93 43
Cara Alessia,
purtroppo questo servizio è dedicato a persone maggiorenni.
Comprendendo il tuo disagio e le tue paure, l'unico suggerimento che è possibile fornirti è quello di parlarne approfonditamente e con calma con i tuoi genitori, chiedendo loro di darti la possibilità di incontrare di persona uno psicologo.
Eventualmente puoi far leggere loro questa tua richiesta dove hai spiegato in modo molto efficace come ti senti.

Auguri.

Dr.ssa Paola Scalco, Psicologa
specialista in Psicoterapia Cognitiva e perfezionata in Sessuologia Clinica
ASTI-3315246947-paola.scalco@gmail.com

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio