Utente 309XXX
salve dottore sono qui per chiederle delle informazioni sulla mirtazapina..dopo svariate visite neurologiche,mi è stato detto che soffrivo di ansia,somatizzazioni colon irritabile con disturbi del sonno con continui risvegli..la cura è stata:daparox 20 mg,10 gocce a pranzo la prima settimana e poi 20 gocce a pranzo per tempo indeterminato,e depas 0,50..una compressa la mattina e una la sera..risultato pessimo,ansia risolta ma insonnia totale per un mese,con conseguente umore a terra!!abbandono di mia spontanea volontà la cura(mantenendo solo il depas,che oramai sono assuefatto anche se è una dose molto bassa),poichè scusate la mia saccenteria,gli srri mi attivano molto e se da una parte mi fanno stare bene, dall'altra combinano un macello,ho chiamato il neurologo,che mi ha detto di prendere il lyrica,pessimo farmaco,copagiri e aumento sintomi colon irritabile..anch'esso sospeso,lo richiamo e mi da il trittico 25 mg la sera,per arrivare fino a 75 mg,insonnia migliorata,ma altri sintomi restano,sospendo anche questo farmaco...fino ad ora i farmaci provati con scarsa efficacia,ma con pessimi effetti collaterali sono stati laroxyl,trittico,lyrica, cymbalta(non urinavo proprio!)zoloft,paroxetina,e le benzodiazepine di cui oramai anche a basse dosi sono assuefatto...premetto che faccio psicoterapia con scarsi risultati,decido di andare da uno Psichiatra che finalmaente mi faccisa una diagnosi precisa e mi dia un farmaco con scarsi effetti anticolinergici(perchè ho una prostatite con disturbi della minzione)ma efficace.vado dallo Psichiatra che è del campo a differenza del neurologo,e mi dice che ho una depressione reattiva con disturbi somatici!!terapia,mirtazapina 15 mg per i primi 4 giorni,per poi passare a 30mg,e xanax 10 gocce per tre volte al giorno,e melatonina 5 mg....risultato a differenza delle altre terapia va meglio sia il sonno e sia il colon irritabile e sia l'umore...oggi devo passare a 30 mg,e devo dirle che ho paura poichè già a 15 mg ho lievi disturbi della minzione,cioè ritardo nella minzione,ma poi urino normalmente.ho letto che la mirtazapina ha scarsi effetti collaterali di tipo anticolinertgico,e quindi il mio psichiatra è stato bravo a prescrivermi la mirtazapina..ora questo problema si attenuerà o no,una volta raggiunto il livello ottimale del farmaco nell'organismo?e la mirtazapina è un buon farmaco?grazie dottore!

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Si accorge di porre nuovamente in dubbio il trattamento che in questo momento ha migliorato sensibilmente la sua sintomatologia?
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente 309XXX

No anzi,andrò avanti perché sono capitato nelle mani giuste si uno psichiatra che ha capito il mio problema,a me quello che mi interessa è stare bene non mi interessa l'aumento di peso o altri effetti simili collaterali della mirtazapina,ma nello specifico i disturbi della minzione che molti psicofarmaci usati in precedenza mi hanno dato.ora dottore in minor misura la.mirtazapina mi sta dando questo effetto,che tranquillamente riesco a sopportare e a non pensarci,ma le mie domande erano altre e cioè anche se la mirtazapina ha minor effetti anticolinergigi,rispetto agli altri antidepressivi,quando aumentero a 30mg aumenterà questo problema oppure per via della tolleranza si ristabilizzera.l?grazie!

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Penso che abbia già fatto queste domande al suo psichiatra.

Ha avuto risposta? o non le ha fatte?
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#4] dopo  
Utente 309XXX

Si,mi ha detto che la mirtazapina non ha attività colinergica,e quindi mi ha detto di andare tranquillo.. E quindi lei mi dirà,perché allora mi fa domande,che già lei sa,perché gliela detto il suo psichiatra? Perché dottore dottore la medicina non è una scienza esatta come la matematica,ma ognuno risponde ai farmaci soggettivamente..però ho dimenticato di chiesa mio psichiatra se ci fossero interazioni tra melatonina mirtazapina e benzodiazepine..grazie

[#5]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Appunto.

Il fatto che la medicina non sia una scienza esatta non vuol dire che la prescrizione sia stata fatta in modo strano oppure incosciente.

E' stata introdotta una terapia in considerazione di quanto lamentato precedentemente ed ora sta ottenendo alcuni benefici che potranno essere valutati progressivamente.

Secondo il mio parere, si pone troppe domande infruttuose e soprattutto che possono scatenare nuovi sintomi.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#6] dopo  
Utente 309XXX

Salve dottore oggi ho chiamato il mio psichiatra dove ho lamentato agitazione e mi ha detto di prendere il rivotril al posto dello xanax 10 gocce la sera e levopraid 15 gocce due volte al giorno prima dei pasti principali,perché soffro di somatizzazzioni a suo dire...volevo chiederle.se ci sono interazioni tra rivotril e levopraid nelle posologia che assumo..grazie!