x

x

Ossessione sul proprio malessere

Salve. Sono in cura da 12 anni, prima con varie diagnosi sbagliate, dalla depressione maggiore alla psicosi ossessiva ecc. E di conseguenza farmacoterapie e psicoterapie che non hanno portato a niente.
Da 2 anni ho la giusta diagnosi perché finalmente sono molto migliorato, ho un disturbo bipolare 2 e una personalità dipendente.
Faccio psicoterapia sistemico-relazionale una volta a settimana e assumo i seguenti farmaci:
Sycrest 5mg colazione e cena
Topomax 100 mg colazione pranzo e cena
EN 0,5 mg colazione e pranzo, 1 mg a cena
Wellbutrin 300 mg a pranzo
Fluoxetina 20x2 mg a colazione
Il mio problema è che in questi 10 anni ho fatto di tutto per risolvere da solo il mio malessere, visto che i medici non ci riuscivano e quindi mi sono fatto una cultura sui disturbi, sui farmaci, sulle psicoterapie, ecc. Tenendo sempre l'attenzione concentrata sul mio malessere e su problemi mentali in generale. Adesso è diventato automatico, anche se sto meglio e per un po riesco a concentrarmi su altro, poi sento il bisogno di tornare a pensare a queste cose, isolandomi angosciandomi e andando in ansia, a volte ci penso quasi tutto il giorno.
Grazie dell'attenzione.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 38.1k 913 63
[#2]
dopo
Utente
Utente
Come Faccio a smettere di pensare al mio malessere?
[#3]
dopo
Utente
Utente
Riformulo la domanda:
Sono spesso disturbato da pensieri sulla mia salute mentale e mi sento costretto ad isolarmi per pensarci o fare ricerche su internet, questo per buona parte della giornata, nonostante il mio psichiatra abbia detto che il mio umore è buono e che non soffro di ansia, almeno non in maniera grave, la mia psicoterapeuta dice che quella per la mia salute mentale è diventata una mania, sia lo psichiatra che la psicoterapeuta mi hanno dato come unico consiglio quello di spostare l'attenzione dalla mia salute mentale ad altre cose, ma io non ci riesco, per me è fortemente stressante, soprattutto fare conversazione. E' diventata una vera e propria ossessione? Che consigli avete da darmi a riguardo? Devo impegnare sempre più tempo possibile in altre attività?
[#4]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 38.1k 913 63
Di fatto un disturbo ossessivo andrebbe trattato in altro modo, nel senso dell'utilizzo di altre molecole che abbiano una maggiore incisività sulla ripetitività.


Il suo sembra più un trattamento da disturbo dell'umore tendente alla depressione con tratti bipolari.

Per cui non penso che spostare l'attenzione sia una possibilità visto che comunque ha effettivamente delle problematiche.

Andrebbe rivisto il trattamento.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Si, quella per la mia salute mentale è un'ossessione che mi perseguita h24, chiederò aiuto allo psichiatra, con questa terapia non riesco a concentrarmi su altro.
Grazie della risposta.
[#6]
dopo
Utente
Utente
d'altra parte è abbastanza naturale che io abbia sviluppato questa ossessione, ne ho anche altre meno invalidanti, perchè sono un perfezionista, un ossessivo, questo modo di essere lo accetto, purchè riesca a rilassarmi abbastanza da godermi la vita.