Utente 333XXX
Ritorno sull'argomento dopo aver contattato il mio psichiatra; dopo esser stato visitato mi è stato prescritto xanax e cipralex, ho iniziato 10 giorni fa la seguente terapia:
5 gocce di xanax mattino e pomeriggio per 3 giorni poi portarle a 8
3 gocce di cipralex al mattino per tre giorni e poi portare a 5 e dopo 10 giorni portare a 7
Oggi ho ricontattato il mio psichiatra per aggiornarlo sulla situazione, ho portato le gocce di cipralex a 8 Per quanto riguarda lo xanax io ho assunto 11 gocce solo una volta al giorno al posto di due volte perchè a me bastava così... Lo psichiatra mi ha detto di assumerlo assolutamente 2 volte al giorno e non una, anche se non ne sento il bisogno.
Secondo lei posso assumerlo solo una volta al giorno o devo per forza assumerlo per due volte?
Se assunto solo per una volta, può modificare l'effetto del cipralex?
Il cipralex fino ad ora non mi ha dato nessun effetto collaterale, quando inizierò a sentire gli effetti positivi?

[#1] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Cipralex e xanax non hanno interazioni rilevanti tra loro. Lo scopo dell'uso dell'ansiolitoco é quello di dare sollievo all'ansia se già presente o di attenuare quella eventualmente apportata dal cipralex nelle fasi iniziali di terapia, quando lo stesso cipralex non ha ancora effetti terapeutici. Questi ultimi inizieranno a manifestarsi dopo tre- quattro settimane dal raggiungimento della dose di 10 mg.
Generalmente lo xanax viene assunto dalle due alle tre volte al giorno per coprire tutto l'arco della giornata. La decisione sulle modalità di assunzione va presa con lo specialista di fiducia.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#2] dopo  
Utente 333XXX

Grazie per la esauriente risposta, dopo altre visite dallo specialista, ho aumentato la dose di cipralex a 10 gocce da circa un mese prendendo inoltre 14 gocce di xanax al giorno, ora ho avuto alcuni miglioramenti ma, non mi sento ancora del tutto in ordine, ad esempio ho ancora il timore di bere o pranzare assieme a persone importanti per il mio ambiente lavorativo... Secondo voi devo aspettare ancora gli effetti del cipralex o sarebbe il caso di parlare con lo specialista per un eventuale aumento della dose?

[#3] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Se tra un paio di settimane non vi saranno ulteriori miglioramenti allora potrà essere utile parlarne con lo specialista.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#4] dopo  
Utente 333XXX

Ritorno sull'argomento, sto seguendo la terapia con cipralex 10 gocce da ormai 7 mesi, ho avuto grossi benefici, non ho più avuto forti attacchi d'ansia e tachicardie; alcune volte ho però il timore di avere ricadute e di tornare indietro alla situazione di alcuni mesi fa ,ad esempio nelle situazioni dove in passato avevo forte ansia , che non avevo mai affrontato e che avevo evitato,avverto ancora disagio iniziale che riesco comunque a superare. Dopo aver affrontato la "prima parte" di queste situazioni l'ansia scompare. Più volte ripeto l'esperienza è più l'ansia abbandona le situazioni quasi come se il cervello abbia bisogno di conferme... È normale la cosa o il cipralex deve eliminare tutti i sintomi e coprire completamente l'ansia?