Farmaci tranquillanti

tempi di eliminazione dall'organismo
[#1]
Dr.ssa Franca Scapellato Psichiatra, Psicoterapeuta 3.9k 192 21
Di cosa?

Franca Scapellato

[#2]
dopo
Utente
Utente
Mi scuso per aver formulato male la domanda ma in realtà essendo la prima volta che entro e scrivo su questo sito non mi è stato molto chiaro come formularla, in realtà avrei voluto porre la domanda al dottor Tommaso.Vannucchi perchè ho letto che è specializzato in psichiatria e FARMACOLOGIA, e la mia domanda volge più sulla farmacologia....ma sono lieta che lei mi abbia risposto. La domanda riguarda i farmaci anti ansia tipo Xanax, Tranquirit, Ansiolin, En, Tavor, lexotan ...a " PARITA' " di dosaggio " minimo ", nello specifico, 8 gocce per Tranquirit x due volte al giorno, o altri similari citati a parità di dosaggio nelle singole tipologie, quale fra questi o se ce ne sono altri più recenti, viene eliminato più velocemente dall'organismo sia preso per " una sola settimana " oppure per 12 settimane compreso il periodo di diminuizione?? Anche se le benzodiazepine generalmente si equivalgono, so che ogni farmaco ha una metabolizzazione differente. Un medico non psichiatra e ne farmacologo, mi ha detto ad esempio che l'En viene eliminato più lentamente mentre lo Xanax è un farmaco che viene eliminato più velocemente e quindi più facilmente gestibile, ma che per un lungo termine il Tranquirit è il migliore come rapporto efficacia /effetti collaterali sostenendo che per il Tranquirit nel dosaggio di 8 gocce x due volte al giorno si può prendere anche per 6 mesi o più senza avere alcun effetto collaterale e smetterlo da un giorno all'altro se si desidera...mi piacerebbe sentire il parere di un medico competente nella materia.. Grazie e la saluto cordialmente