Antipsicotici

Gentili dottori,

Sono affetto da disturbo bipolare. La forma che, data la terapia, si sta deliniando è quello di bipolare tipo I, date le cure. Mi sono stati aggiunti da pochi giorni, a fronte di un'incipiente mania,periodo in cui tra l'altro ho chiesto molti consulti e, come mi accorgo adesso, ero in fase chiaramente agitata, dicevo mi sono stati aggiunti ai 300mg di seroquel altri 450mg per il totale di 750mg di seroquel e ad abilify 15mg ne sono stati aggiunti altri 15mg. Adesso penso di essere a dose massima di abilify e comunque a dosa alta di seroquel. I due antipsicotici presi assieme a queste dosi possono causare problemi gravi..come sindrome da neurolettici maligna, oppure è un'evenienza piuttosto rara? Mi rendo conto che comunque un aumento andava apportato, con il senno di poi ero...e sono agitato e ben più propositivo del solito, oltre al fatto che il curante aveva notato che in visita parlavo "a macchinetta". Alla luce di ciò, mi rendo conto del bisogno di un freno, ma per l'appunto, possono esserci problemi gravi come ad esempio quello suddetto? Ringrazio come sempre per l'attenzione, cordialmente.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.5k 1k 63
Non è possibile prevedere lo sviluppo di una sindrome neurolettica maligna, che resta una evenienza rara.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

Disturbo bipolare

Il disturbo bipolare è una patologia che si manifesta in più fasi: depressiva, maniacale o mista. Scopriamo i sintomi, la diagnosi e le possibili terapie.

Leggi tutto