Info abilify

Buongiorno Dottori,

Sono circa 4 anni che vado avanti con abilify 10mg al giorno.
Ultimamente, non vendendo grossi risultati ho deciso, di testa mia, di sospenderlo da un giorno all'altro.
Diciamo che i primi giorni l'umore era migliorato rispetto a quando assumevo abilify e non sentivo più quella " cappa" al cervello.
Passati giorni, invece, mi sentivo strano, agitato, ansioso, non so come spiegare bene la sintomatologia, ma è ara abbastanza strana.
Adesso, sempre di testa mia sto riprendendo le compresse.
So che quello che ho fatto è sbagliato, ma vorrei sapere se ormai sono diventato "schiavo" dell'abilify e quindi dover prenderlo a vita.
Aggiungo inoltre che questo tipo di sospesione senza il consulto con il mio psiachiatra l'ho fatto altre volte, avendo sempre la stessa sintomatologia
In attesa di un vostra risposta.
Grazie
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.8k 992 63
Non è schiavo, il farmaco le serve a stare meglio.

Può parlare con il suo curante in merito agli effetti collaterali e la possibilità di sospensione eventuale.n

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore per la risposta.
Ma più che altro vorrei sapere se questo sentirmi "strano" sia dovuta alla sospensione brusca di abilify.
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.8k 992 63
Il fatto che si senta strano è il sintomo di una sorta di ricaduta anche dovuta alla sospensione improvvisa che crea uno squilibrio immediato del benessere raggiunto