x

x

Stanchezza forte diurna con tensione diffusa e senso di ansia

buongiorno dottore,
ho scelto di scrivere il mio consulto in questa specialità, in quanto da tanto tempo soffro di ansia e depressione.
Al momento dal punto di vista dell'ansia e della depressione sto meglio.
Ho seguito una terapia sia farmacologica che psicologica e devo dire che sto abbastanza bene. Al momento la mia terapia continua, sono in fase di sospensione del farmaco. sono passato da efexor 325 die a efexor 150 die, ormai da una settimana.
Prendo qualche goccia di delorazepam la sera prima di andare a dormire, circa 15 gg.
il mio problema è la stanchezza continua. sono abituato a lavorare di pomeriggio e dormire fino a tardi la mattina, oltre mezzogiorno
di solito vado a letto verso la 1 - 1:30 e non mi addormento subito; la mattina però dormo fino a tardi e in questo modo riesco a svolgere il mio lavoro senza accusare particolare stanchezza.
il problema si manifesta il mattino; se mi sveglio anche relativamente presto, subito dopo poche ore accuso una forte stanchezza e un bisogno di dormire o almeno di coricarmi. Mi vengono dolori cervicali bruciore agli occhi, senso di pesantezza agli occhi e dei piccoli dolori facciali, sensazione di calore. tutto questo potrebbe forse essere superato se non ci pensassi, ma il mio è un pensiero fisso. ho paura di non riuscire ad essere concetrato, ho paura di stare male per il mancato sono fino a tardi.....tutto questa preoccupazione si trasforma in ansia o meglio in paura.
ormai ho imparato a capire e ad accettare che l'ansia e la depressione possono causare migliaia di sintomi, migliaia di presunte malattie che in realta non esistono e sono solo frutto della tensione nervosa. se riuscissi a non pensare sempre che se non dormo abbastanza starò male, a non concentrarmi sui sintomi che sento, magari tutto passerebbe.
Non credo di avere disturbi del sonno o cose simili, anche se non ho mai fatto accertamenti in questo campo.
so solo che quando si è manifestato per la prima volta anni fa il problema dell'ansia, prima di convincermi che si trattasse di questo, ho fatto mille esami per ogni sintomo che sentivo.....nodo alla gola mal di shiena ecc risonanze esami del sangue visite da neurologi ecc ma tutto era nella norma.. tutti mi dicevano che erano sintomi dovuti alla tensione nervosa.....
le chiedo gentilmente di darmi qualche consiglio.....questo senso di stanchezza diurna quando non dormo fino a tardi mi rende veramente difficile la vita e mi condiziona...oltre a sentirmi incapace di fare una cosa più semplice del mondo, alzarmi la mattina e vivere la giornata tranquillamente senza forte stanchezza senza continuare a preoccuparmi per questo......
La ringrazio per la sua disponibilità
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.7k 898 60
È in fase di riduzione della terapia e non comprendo attualmente quale sia il suo dubbio visto che in riduzione dovrebbe stare meglio.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto