Utente 443XXX
Buongiorno a tutti. Io prendo daparox gocce da circa un mese, e ora mi è stato prescritto anche xanax gocce, dato che da quando ho iniziato la terapia l'ansia e gli attacchi di panico sono peggiorati notevolmente. La notte, non riuscendo a dormire, avevo iniziato a prendere sedivitax gocce. La mia curiosità è: ora che mi è stato prescritto lo xanax, posso continuare ad assumere sedivitax la notte? Ci sono interazioni, o magari lo xanax basta per farmi dormire senza il bisogno di assumere anche sedivitax? Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Se dopo un mese di cura sta peggio di prima, la cura va riconsiderata. L'aggiunta dei sedativi può essere un rimedio di oggi, di una settimana, non è certo una soluzione strategica.
Sull'associazione dei prodotti deve chiedere al medico, non qui.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 443XXX

Prima di tutto grazie per la veloce risposta. Io pensavo che visto che la dose di daparox è ancora bassa (10 gocce), fosse "normale" non aver ottenuto ancora risultati, e avere degli effetti collaterali...Lei pensa che non vada bene quindi? Lo xanax non può "calmare" un po' la situazione? Io ci spero molto perché sono disperata...

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente.

Non stare ancora bene sarebbe normalissimo, Lei diceva di stare peggio di prima...
Riconsiderare la cura significa anche semplicemente adeguare la dose, senza arenarsi in "condimenti" con ansiolitici e invece con nessuna cura di fondo che possa modificare l'andamento del disturbo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 443XXX

Grazie ancora.
Non mi sono spiegata bene forse, ma quando ho scritto "non aver ottenuto ancora risultati, e avere degli effetti collaterali" intendevo appunto che l'ansia e il panico sono peggiorati molto e pensavo che questi fossero effetti collaterali dei primi periodi di assunzione del farmaco.
Inoltre, ieri lo xanax mi ha calmata molto e sono finalmente riuscita a dormire, quindi stavo sperando finalmente di essere sulla strada giusta. Non so più cosa credere...
Mi scusi per essere insistente, ma sono molto spaventata...

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Peggioramento nel primo periodo sì, ma non dopo un mese.
Che l'ansiolitico la calmi è ovvio, ma non è una strada, è un uso temporaneo.
Qui più che altro è strano che dopo un mese si sia rimasti sui 10 mg di paroxetina.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it