Utente 448XXX
salve, è da circa un anno e mezzo che assumo 15 mg di remeron alla sera e 150 mg di efexor al mattino . La prescrizione dei due farmaci mi è stata fatta dal mio psichiatra per curare la depressione subentrata dopo la diagnosi di sclerosi multipla . Essendo già sotto terapia interferonica , e dovendo assumerò molti farmaci , ho deciso di interrompere gradualmente il remeron che mi creava evidenti problemi di ipersonnia( dormivo fino a 12 ore al giorno ).l'umore dopo la terapia è nettamente migliorato ma il mio psichiatra dopo quasi due anni di terapia non riteneva ancora opportuno diminuire i farmaci . Sebbene sin dall'inizio io non presentassi difficoltà ad addormentarmi anche senza remeron , ora trovo difficile dormire più di tre ore per notte ,la cosa mi crea non pochi disagi . Nei giorni successivi alla graduale interruzione , inoltre, si è presentato un costante mal di testa tensivo associato a dolori muscolari lombari . Devo preoccuparmi ? Questi disagi sono attribuibili all'interruzione del remeron ? Se si entro quando inizierò a vedere miglioramento ?Vi ringrazio anticipatamente per la vostra attenzione .

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Non poteva semplicemente chiedere al medico come sistemare la cura per migliorare quell'effetto collaterale dell'ipersonnia ? Anziché semplicemente sospendere e trovarsi ora, non si sa perché, a voler evitare di riferirlo al medico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 448XXX

Gentile dottore , mi scuso se non ho precisato che nell'ultima visita lo psichiatra aveva diminuito remeron (per ipersonnia e iperfagia) e associato 5 gocce di laroxyl che mi hanno causato sempre fortissimo mal di testa e mal di schiena quindi con parere concorde dello psichiatra ho interrotto il laroxyl . Purtroppo il mio psichiatra in questi giorni non è reperibile e le ultime volte l'ho trovato veramente restio al ridurre la terapia ed io mi sento veramente appesantita da tutti i farmaci che prendo quindi ho ritenuto opportuno scalare il remeron gradualmente . Non ho riscontrato sin ora calo dell'umore ( sono circa 7 giorni che ho interrotto l'assunzione ) ma permane questa fastidiosa tensione muscolare che non so a cosa attribuire . Generalmente ho diversi episodi di mal di testa al mese ma ora mi ritrovo da 7 giorni con costante tensione cervicale e dolori lombari , può essere dovuto all'interruzione del farmaco ? .La ringrazio nuovamente e spero di essere stata più chiara

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Probabilmente era restio perché prevedeva un peggioramento in caso di sospensione del remeron, il che ha un senso perché sono farmaci che funzionano bene in associazione.
Io seguirei le indicazioni del medico fino a che non lo trova, dopo di che chiederei nuovamente un'alternativa per ovviare a questo sintomo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 448XXX

Grazie mille per i suoi consigli , data la situazione riprenderò gradualmente il remeron fino a nuova visita con il dottore , poiché i sintomi sono quasi invalidanti . Ancora grazie per la sua pazienza.