Utente 461XXX
Buongiorno
Chiedo un consulto per la mia situazione . In sostanza è da dicembre che mi sono tornati attacchi di panico e ansia . La cosa piu brutta è il fatto che ho quasi tutti i giorni vertigini e sono quelle che nn mi fanno piu vivere . Andare a lavoro a volte e piuttosto difficile come uscire ...soprattutto a piedi.
Io ho assunto entact goccce per 6 anni e ho interrotto la cura ad agosto 2017 . Fino appunto a dicembre tutto ok. Sono andato da una nuova psichiatra in quanto il medico che mi seguiva nn esercita piu la professione e si trova all estero. In sostanza la dottoressa mi ha prescritto elopram .... oppure mi ha detto di reiniziare entact. Io volevo chiedere un parere sui 2 farmaci e a titolo informativo cosa dovrei fare . Iniziare un farmaco nuovo oppure riprendere entact ?? Quello di cui ho paura sono gli effetti collaterali . In piu vorrei chiedere se avere ogni giorno vertigini e normale . Io nn mi sento affatto depresso . Sono ansioso e molto teso ma nn avessi questi disturbi di sicuro nn avrei paura . Grazie

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
"Io volevo chiedere un parere sui 2 farmaci e a titolo informativo cosa dovrei fare ."

Non ha senso.

Non c'è nessun titolo informativo, Lei chiede cosa deve fare con i farmaci, per giunta dopo aver già ricevuto indicazioni dal medico. Riceve una prescrizione da uno e chiede informazioni su un sito su cosa fare ?

A parte che non si può chiaramente dare risposte di questo tipo, ma non ha senso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 461XXX

Scusi ma cio che ho chiesto mi sembra piuttosto chiaro invece.
Nn conoscendo elopram chiedo se puo dare problemi . E tra entact ed elopram quale sia quello migliore sia per risolvere il problema sia per un discorso di effetti collaterali . Visto che me lo devo prendere io e nn lei credo che i dubbi siano assolutamente leciti . Se scrivo forse e perche la dottoressa nn ha risolto i miei dubbi e nn mi e neppure sembrata molto professionale . Perche si fa presto a prescrivere un garmaco ma siccome poi nn si tratta di una caramella onestamente io chiedo prima di ingoiare qualcosa . In piu avevo chiesto anche un parere sulle vertigini che ho ogni giorno .ma va be .

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Lei chiede notizie su un farmaco che ha già assunto, e un altro che è una versione simili dello stesso, prescritto dalla dottoressa. La dottoressa le ha dato due opzioni, tra cui quella sul farmaco che già conosce.
Se ha dei dubbi su quello che ha detto la collega, è con Lei che deve chiarirli, ma in generale non si capisce di preciso il motivo della richiesta, sembra un dubbio a vuoto quale quelli che sorgono in questo stato.

Lei non ha chiesto un parere sulle vertigini. Rilegga. Ha chiesto cosa deve prendere, se uno o l'altro.

Poi chiede se avere ogni giorno vertigini è normale. Anche questa domanda è decisamente assurda.

Ma siamo oltre, perché Lei è già stata dal medico, e il medico le ha già indicato cosa fare.

Nei disturbi d'ansia si ha l'impressione di essere ansiosi a causa di sintomi fisici, invece il meccanismo è che ci sono sintomi fisici ma soprattutto uno stato di allarme.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 461XXX

Scrivo per comunicarle che ho iniziato la cura con entact . Sono molto preoccupato per il mio stato di salute. Non riesco ad uscire di casa . Appena esco mi tremano le gambe e mi gira tanto la testa e sono instabile. Mi sembra tutto assurdo. In casa un po meno ma stamattina anche in casa avevo questi sintomi. Dottore ma puo causare tutto questo l ansia ?? Ho tanta paura . Ho paura di morire . Sono serio. La prego se puo mi risponda .

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non è l'ansia. Il disturbo che ha, e che origina dal cervello, produce vari sintomi, tra cui l'ansia, per convenzione si suole indicarli come disturbi d'ansia, perché è il sintomo "guida".
I sintomi che ha sono quelli per cui il medico le ha dato la cura, cura già fatta in passato. Uno dei sintomi caratteristici è che lo stato di allarme prevale anche sul ricordo dell'effetto già avuto in passato dalla cura
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 461XXX

Grazie per la risposta . Capisco cio che mi sta dicendo e lo condivido. Ha ragione solo che la volta precedente in cui ho avuto questi problemi nn avevo uno stato cosi invalidante di vertigini e sensazione di sbandamento . Infatti per questo mi sonok davvero preoccupato. Mi ricordo che avevo tachicardia e altri sintomi ma almeno uscivo e riuscivo a stare in piedi. Ora mi trovo con questi disturbi di vertigine ed instabilita che sono molto invalidanti. Oltre alla cura che ho iniziato potrei tamponare il disturbo in altri modi aspettando l effetto del farmaco ??

[#7] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non è possibile dare indicazioni sulle cure.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it