Utente 483XXX
Salve, vorrei un vostro consulto.
Inizio col dire che ho preso appuntamento con uno specialista, psicologo Lunedì mattina presso l'ASL.
Ho sempre sofferto di ansia e attacchi di panico tant'è che negli ultimi mesi ne ho avuti tre, ma dopo questi attacchi tutto ritornava normale, l'ansia riuscivo a gestirla e vivevo la mia normale come ho sempre fatto e come fanno altre persone normali.
Un mese fa ho avuto un altro attacco di panico e da allora non mi riprendo più! Ho dovuto lasciare l'ultimo anno di scuola ma parteciperò comunque all'esame da privatista, tutto questo perché non me la sento più di fare niente! Non vivo più come prima, ho l'umore a terra, sono sempre stanco, sempre con l'ansia addosso e per di più a volte ho attimi di derealizzazione appena sveglio e ci si è aggiunto anche un altro disturbo, temo e spero possa trattarsi di un DOC.
Faccio spesso pensieri negativi, pensieri di uccidere qualche parente, qualche persona a me cara e questo non mi sta facendo più vivere! Sono fidanzato da 4 anni e per colpa di questo disturbo sta diventando tutto un incubo! Ho paura, ho tanta paura che io possa farle del male, ho tanta paura che io possa reagire davvero a questi pensieri e io non voglio! Vi scrivo con le lacrime agli occhi perché tutto ciò non fa altro che portarmi angoscia! Ho paura di impugnare coltelli o altri oggetti taglienti, in più non posso più vedere un film horror o un film d'azione nel quale ci sono spesso omicidi, per il semplice motivo che spesso queste scene le ripenso più volte, anche la notte che non riesco a dormire!
Poi mi influenzano anche queste notizie di cronaca che ultimamente non fanno altro che parlare di tizio che ha ucciso la figlia o di tizio che ha ucciso la moglie, e io non voglio arrivare a questo! VOGLIO RITORNARE A VIVERE LA MIA VITA DI PRIMA, VOGLIO RIPRENDERE LA MIA VITA DI PRIMA E QUELLO CHE MI ASPETTA, PERCHÉ IO NON VOGLIO QUESTO! Vi prego, aspetto vostre risposte :(

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Va posta primariamente una diagnosi appropriata sulla base dei suoi disturbi e da ciò deve scaturire un trattamento conseguente.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it