Utente 484XXX
buongiorno,
sono una neomamma con un maschietto di 11 mesi .
avrei bisogno di un parere da voi medici specialistici in psichiatria.
soffrivo di ansia generalizzata e attacchi di panico da settembre 2014.a fine giugno 2016 ho iniziato una terapia con cipralex(dopo il consulto di uno psichiatra),interotta ad agosto dopo la sorpresa di una gravidanza.
dopo circa 1 mese dal parto non stavo molto bene,avevo di nuovo ansia ,attacchi di panico,tristezza,sopratutto sensi di colpa perche non mi sentivo piu' felice per il figlio,mi sentivo una mamma infelice che non poteva godersi il figlio appena venuto.finche' un giorno ,sono andata dal medico di base in qui ho descritto la mia situazione e mi ha prescritto lo stiliden 60mg.
da fine luglio 2017 ho iniziato la cura ,ho iniziato con 5 gocce,fineche' non sono arrivata a 40 gocce.in questo tempo ho iniziato a fare anche psicoterapia e da fine ottobre ho aumentato la dose per arrivare a 80 gocce ,in quanto ogni tanto avevo qualche attacco di panico.
da li ,tutto e' andato meglio,stavo meglio,molto serena senza nessun attacco di panico solo ogni tanto qualche ansia facile da gestire.
giovedi' scorso sono tornata dal mio medico di base in qui li ho chiesto di sospendere il farmaco perche stavo bene e perche sono ingrassatta di 8 kg.mi ha detto di scalare ogni 3 giorni 2 gocce.
alora io ho fatto cosi':giovedi'-78 gocce,domenica -76 gocce,martedi' 74 gocce(mi sembrava di andare troppo piano ho anticipato di un giorno).
oggi,io mi sento molto in ansia,agitata,non sono serena,orecchie che ogni tanto mi pulsano.
la mia domanda:mi sento cosi' perche' sospendo il farmaco in un modo sbagliato o perche' nel mio inconscio c'e' la paura di tornare come prima,a star male senza il farmaco???
vi prego ,datemi un consulto.
grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
La riduzione è minima perché si possa pensare ad un effetto dovuto alla riduzione.

Comunque il dosaggio era un poco alto per un trattamento di disturbi d'ansia.

Sarebbe meglio che faccia una visita psichiatrica per far valutare meglio la situazione.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 484XXX

Grazie

[#3] dopo  
Utente 484XXX

Per attacchi di panico andavano bene 80 gocce