Utente 484XXX
Gentilissimi,
Soffro da quando avevo 17anni di attacchi di panico prima, e poi anche di depressione: il mio referto medico è disturbo di attacchi di panico con depressione maggiore con agoragobia ( non avrò usato la dicitura giusta ma è questo). 20 anni di Daparox mi hanno fatto stare abbastanza bene poi questa estate tornando da un viaggio a Cuba dove ho sofferto molto caldo, mi si sono ripresentato gli attacchi di panico. Pensavo che ormai a 50 anni non si ripresentassero più. Lo psichiatra mi sta integrando o cambiando il daparox ne prendo uno e mezzo da 20mg e ora mi ha inseritl cimbalta 30 mg; non so se me lo sostituirà con il daparox, comunque sto un po' meglio dopo 1 mese da questo inserimento. Poi prendo il favore oro al bisogno. Vorrei sapere se la cura va bene,ma soprattutto vorrei chiedervi una cosa : quando faccio attività aerobica mi prendo sempre un tavor e mezzo da qualche anno perché quando sento che mi batte il cuore forte mi vengono gli attacchi di panico e non potrei smettere di fare un po' di palestra ...mi chiedo se è giusto prendere il tavor ogni volta che faccio attività o prenderlo regolarmente tutti i giorni nonostante ora l'ansia mi viene solo quando faccio attività aerobica. Il mio medico dice che se non lo prendo regolatmente non divento dipendente dal fatmaco. Ma poi sono l' unica al mondo a cui prendono gli attacchi di panico quando faccio sport? Questo mi rende tanto frustrata .
Vi ringrazio molto se vorrete rispondetni

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
A volte l'attività fisica può scatenare alcuni sintomi simili agli attacchi di panico che poi vengono interpretati come tali.

il fatto che il cuore le batta forte durante l'attività fisica è fisiologico lo è meno il fatto che a seguito di questa cosa le vengano effettivamente attacchi di panico.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 484XXX

La ringrazio per la risposta dottore, ma oramai sono terrorizzata, alcune volte che ho provato a fare senza ansiolitici mi sono trovata col fiatone e in più l'attacco di ansia forte e non le dico in che condizioni ero, non riuscivo più a respirare,tremiti e ho fatto impaurire tutti. Non vorrei ridurmi a fare solo camminate in pianura, lei mi consiglia di continuare a prendere il tavor quando vado in palestra o prenderlo tutti i giorni, il medico non da' importanza a questi episodi ma a me creano molto dispiacere perché un po' di sport a me a fa davvero bene.