Utente 362XXX
Buongiorno. La mia storia l'ho scritta tante volte. Soffro di depressione,dap,ansia somatizzata, fobia sociale,ipocondria e derealizzazione. Ho cambiato vari farmaci. Il 2 marzo ho iniziato con 3 gocce di cipralex mentre sospendevo piano lo zoloft. Ho aumentato di 1 goccia ogni 2 giorni e ieri da 8 gocce sono passata a 10. Il 22 febbraio ho iniziato abilify a 2.5 mg di abilify e ieri ho aumentato a 5mg. Prendo anche alprazolam 0.50 mg per 3. Da quando ho aumentato il cipralex mi sento debolissima (quando sono arrivata a 6/7 gocce più o meno),non riesco a stare in piedi perché mi gira la testa, ho le gambe molli e tremori ovunque,testa compresa. Ho provato a sentire lo psichiatra ma non riesco a rintracciarlo. È normale avere questi sintomi? Ho ancora il mio tempo fermo che prima del cipralex sembrava migliorato. Non so più che fare. Ho paura sia la sindrome serotoninergica.

[#1] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
La sensazione di debolezza potrebbe dipendere dal cipralex ma anche da uno degli altri farmaci che assume o dalla loro combinazione. Per comprendere se si tratti di un effetto correlato a farmaci si dovrebbe far riferimento oltre che alla sua condizione clinica anche alla sequenza con cui sono stati introdotti i diversi medicinali. Se fosse un effetto correlato soltanto al cipralex questo stesso effetto dovrebbe tendere a scomparire nell'arco di un paio di settimane. Se così non fosse occorrerà valutare assieme allo specialista eventuali modifiche alla terapia.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#2] dopo  
Utente 362XXX

Un paio di settimane dal momento in cui sono passata a 10 gocce? La debolezza me la porto dietro da tanti anni ma è aumentata così quando ho aumentato il cipralex a 7/8 gocce. Grazie Dottore per la Sua risposta.

[#3] dopo  
Utente 362XXX

Buongiorno. Ho sentito venerdì il mio psichiatra che mi ha detto che i miei sono sintomi di sospensione e che le 10 gocce di cipralex non coprono i 150 mg di zoloft. Ora sono a 14 gocce di cipralex e sempre 2.5 di abilify. Ho le gambe molli,tremori anche a scatti, non riesco a stare in piedi per i capogiri e la debolezza. E sto male pure da sdraiata. Domenica sera dopo aver fatto le scale ho perso completamente la forza nelle gambe e sono caduta. Un mancamento senza perdita di sensi. Non so più cosa fare. Questi sintomi non passano. Lo psichiatra dice anche che ho un pessimo rapporto con i farmaci ed evoco tutti i sintomi ed effetti collaterali. Come posso fare per stare Meglio? Passo le giornate a letto. Grazie.