Utente 428XXX
Buongiorno gentile dottore,

mi è stata diagnosticata una forma di schizofrenia lieve, non ho allucinazioni, delirii,ma solo qualche fissazione.
Il problema è che lo xeplion 75 mi causa delle crisi oculogire di 20 minuti in cui non riesco più a guardare al centro o in basso del mio orizzonte visivo (riesco solo a guardare in alto), e questo quando mi capita mentre attraverso la strada o mentre cammino è molto ma molto fastidioso.
Ne ho parlato con lo psichatra e mi ha prescritto l'akineton che non funziona.
Poi mi ha prescritto 10 goccie di en da prendere al bisogno.Ma neanche questo funziona un granchè,
Allora io ho proposto il rivotril (consigliato da uno psichiatra su internet),10 goccie e lui ha acconsentito a prescriverlo e funziona dopo 15 minuti dalla sua assunzione.
Io mi sono veramente scocciato di questo brutto effetto collaterale e ho detto allo psichiatra di cambiarmi il farmaco ma lui anzichè cambiarlo mi diminuisce la dose, allora arriverò forse a 50 mg e se neanche a 50 mg sparirà questo effetto, cosa dovrò fare?
Gli ho detto di prescrivermi il lurasidone o il vecchio xyprexa ma vuole continuare a darmi lo xeplion.
Sono davvero amareggiato del suo comportamento.
Quando mi capita la crisi oculogira, la distonia, agli occhi sono davvero preoccupato perchè potrebbe investirmi un'auto mentre attraverso la strada.
Sembra quasi che lo psichiatra non creda all'effetto collaterale che gli riporto.
Sono depresso e disperato per questo brutto effetto collaterale.
Devo portare un'avvocato per farmi cambiare il farmaco?
In realtà basterebbe andare da uno psichiatra privato e farmi fare il cambio di medico.

grazie mille per aver letto tutto e buona giornata

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Se si continuano a verificare delle crisi distoniche è meglio cambiare il farmaco, non si tratta di un effetto costante da attenuare ma di crisi su cui è difficile intervenire in senso preventivo.

L'unica cosa però che non torna è questa

"non ho allucinazioni, delirii,ma solo qualche fissazione."

Non ha senso, con quella diagnosi sono previsti deliri e allucinazioni, lieve o grave che sia il disturbo in sé.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 428XXX

Gentile dottor Pacini la ringrazio per la risposta così rapida data persino di Domenica!

Come faccio a convincere il dottore di cambiarmi il farmaco?
Magari mi ha dato lo xeplion perchè non si fida che prenda le compresse per bocca.

grazie mille e saluti

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Può darsi, ma esistono diversi prodotti per via iniettiva, d'altro canto un effetto come quello, se non si estingue da solo, è decisamente fastidioso, anche per la vita sociale.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 428XXX

Quali altri prodotti esistono per via iniettiva?

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Esistono olanzapina, aripiprazolo, risperidone, più altri più vecchi che però a livello di effetti collaterali sono tendenzialmente peggiori.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 428XXX

mi ha abbassato lo xeplion a 50, e mi ha detto che se capitano di nuovo le crisi oculogire passeremo a abilify maintena ma io ho detto di no perchè quando ho preso abilify ho avuto parecchi problemi di vista.
Allora ha detto che passeremo a zyprexa long acting mi sembra a 3.50 o 3.25mg .Ho capito bene? esiste un dosaggio del genere? Altrimenti per via orale zyprexa 20 mg.

[#7] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Mi pare che il medico conosca bene le alternative e abbia quindi già pensato alla cosa, non la vuole per forza mantenere a xeplion.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 428XXX

Gentilissimo dottore, zyphadera in che dosaggi esiste?

E perchè il ricatto : per via orale zyprexa 20 mg (che mi sembra veramente eccessivo) , per via intramuscolare se ho capito bene 3.50?

Ha detto che con il long acting la distribuzione del farmaco non ha picchi ed è regolare, quindi anche la sonnolenza,penso io, è regolare?

Che esperienze le riportano i pazienti con zyphadera?

grazie mille per le rapide risposte e per il prezioso aiuto che sto ricevendo: sono disperato da questa situazione

[#9] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No, l'assorbimento può essere graduale anche nelle forme per bocca, se mai la sonnolenza è maggiore quando il rilascio è rapido, e quindi l'effetto si concentra nelle prime ore.

Il calcolo delle dosi è banale, la dose totale diviso il numero dei giorni tra un'iniezione e l'altra.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 428XXX

zypadera in che dosaggi esiste?

Mi sta dicendo che con zyphadera non soffrirò di sonnolenza durante il giorno?

[#11] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#12] dopo  
Utente 428XXX

Gen.mo dottor Pacini, i suoi pazienti cose le riportano sullo xeplion?

Io da quanto l'ho preso mi sento molto più giù di prima di prenderlo, e con molti meno interessi e meno voglia di fare le cose.
Non ho voglia neanche di vedere un film.
Sono disoccupato: me ne sto pomeriggi interi nel letto e non riesco a invertire la rotta.
E lo psichiatra non mi crede a quello che sto scrivendo.

grazie mille per aver letto tutto e buona giornata

[#13] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
In una terapia antipsicotica bisogna anche capire in che fase siamo, altrimenti è difficile attribuire i sintomi.
Si tratta di effetti possibili con ogni antipsicotico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#14] dopo  
Utente 428XXX

e io come faccio a riprendermi, con lo xyprexa non stavo da schifo così, con xeplion mi sento proprio male.

Ho proposto lo switch a xyprexa allo psichiatra e lui ha detto che posso scegliere abilify o zyprexa.

[#15] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Quindi le ha detto che la sua proposta va bene...
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#16] dopo  
Utente 428XXX

si, solo che mi vuole dare zyprexa 20 mg che a me sembra eccessivo

[#17] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E' la dose piena. Vorrà essere sicuro nel cambiare cura.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#18] dopo  
Utente 428XXX

Cosa significa? Ho chiesto il 10 mg e mi ha detto di no.
Non c'è una grossa differenza tra xeplion 50 e xyprexa 20?

[#19] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ma scusi, le decisioni sulle medicine le prende il medico, non capisco perché deve entrare nel merito delle dosi facendo dei calcoli "suoi".
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#20] dopo  
Utente 428XXX

Ha ragione ,ma per quanto possa essere intelligente il dottore e bravo non ha mai assunto psicofarmaci e non sa cosa significa

[#21] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E per quanto Lei possa riferirgli esattamente come li sente eventuali effetti collaterali, non può però conoscere il modo migliore di gestire queste terapie in termini ad esempio di efficacia. In termini di effetti sarebbe semplice: meno uno ne prende, meno effetti ha, ma è evidente che il problema non è semplicemente questo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#22] dopo  
Utente 428XXX

Posso chiederle una confidenza?
Che report riceve da chi prende xeplion e xyphadera?
Come si sentono questi pazienti?
Zyphadera l'ho sentito nominare poco

grazie mille e buona giornata

[#23] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non ha senso fare statistiche personali su una cosa del genere, sono delle opzioni per la cura delle psicosi, ognuna con caratteristiche note.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it